A- A+
Politica

Il coordinatore del Popolo delle Liberta' della Lombardia, Mario Mantovani, intervenendo alla manifestazione che si sta svolgendo davanti a Villa San Martino ad Arcore, residenza dell'ex premier Silvio Berlusconi, in solidarieta' al loro leader, ha spiegato che gli e' stato "sconsigliato dai suoi legali di partecipare. Come potete immaginare ha il cuore gonfio di rabbia di fronte alla posizione cosi' rigorosa dei suoi legali. Come sapete ci sono altre sentenze, quindi e' un comportamento legittimo".

Alla notizia che Berlusconi non interverra' alla manifestazione i militanti hanno avuto un moto di sconforto e hanno cominciato a urlare 'Silvio Silvio', e anche numerosi interventi per farlo uscire sono falliti. E' dovuto anche intervenire anche Sandro Bondi per spiegare che non e' "opportuno che venga in questo momento".

Tags:
mantovani pdl
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.