A- A+
Politica
Meloni alla Cgil, Schlein non gradisce. Pd vuole Landini per sé. E in FdI...
Giorgia Meloni, Maurizio Landini e Elly Schlein

Meloni al congresso Cgil di Landini. Il non detto nel dietro le quinte di Affaritaliani.it


L'appuntamento (storico) è per domani, venerdì 17 marzo. Per la prima volta una presidente del Consiglio di destra, Giorgia Meloni, sarà ospite del congresso della Cgil, ex sindacato legato al Partito Comunista Italiano e di sinistra per eccellenza. Maurizio Landini ha promesso (ma sarà difficile che non accade) che non ci saranno fischi, ma certamente nemmeno applausi. E addirittura una parte minoritaria, legata soprattutto alla Fiom, uscirà dalla sala per non ascoltare il discorso della premier.

Ma al di là della cronaca dell'evento in sé, dietro le quinte nel Partito Democratico spiegano che la neo-segretaria Elly Schlein non ha gradito l'invito a Meloni. La leader Dem sta cercando, come ha iniziato a fare nella piazza anti-fascista di Firenze, di costruire un rapporto stretto con la Cgil sui temi sui quali Schlein ha deciso di incalzare il governo (insieme anche ai 5 Stelle di Giuseppe Conte). Lo abbiamo visto ieri al question time, la numero uno del Pd ha spostato il punto sui temi sociali, sulla lotta al precariato e sostanzialmente sulla difesa dei lavoratori più poveri.

Da lì la proposta, respinta da Meloni, del salario minimo per legge. E Schlein sta tentando di portare dalla sua parte anche il sindacato, Cgil in testa, che inizialmente non era proprio favorevolissima alla proposta lanciata per primi dai 5 Stelle (il timore è quello di depotenziare la contrattazione sindacale). Schlein teme ora una sorta di legittimazione della premier di destra o quantomeno un dialogo, anche se difficile come si è visto sulla minaccia di sciopero sulla delega fiscale, tra Meloni e Landini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cgil melonilandini melonimeloni congresso cgilschlein meloni landini





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.