A- A+
Politica
Meloni regina dei leader sui social. La Schlein ingrana e sorpassa Conte
Giorgia Meloni

La leader più apprezzata sul web è Giorgia Meloni, mentre Elly Schlein sorpassa Conte

La premier Meloni è in testa alle preferenze di leader più apprezzata sul web, a dirlo è la classifica di Spin Factor, cui fondatore Tiberio Brunetti afferma: "Meloni che imita se stessa da Fiorello? Geniale come il cucchiaio di Totti". Quindi il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, è il leader politico italiano più apprezzato sui social network nell’ultimo mese, con un sentiment positivo del 59,49%. A seguire Elly Schlein che entra nella prima rilevazione della classifica con il 54,50% e scalza Giuseppe Conte che si attesta al 53,64%. E’ quanto emerge dall’analisi realizzata da Spin Factor, società leader a livello nazionale nella consulenza strategica politica e istituzionale, attraverso Human, la propria piattaforma di web e social listening realizzata interamente con algoritmo a base semantica italiana.

CLICCA QUI E LEGGI IL REPORT COMPLETO

Nella classifica dei partiti al primo posto c'è Fratelli d'Italia

A livello di partiti, al primo posto c’è Fratelli d’Italia, con il 56,70, seguito dal Partito Democratico al 53,80% e da Forza Italia al 52,10%. Relativamente, invece, ai temi più ricorrenti nelle conversazioni online in Italia, troviamo al primo posto l’immigrazione, con il 22,88%, seguita dall’economia al 16,61%, dalla sicurezza al 16,24%, dall’ambiente all’11,99% e dalla guerra al 10,70%. "Giorgia Meloni mantiene saldamente la leadership della fiducia degli italiani, senza avere alcun contraccolpo né dall’effetto primarie Pd, né dalle polemiche alimentare dal centrosinistra relativamente alla tragedia di Cutro". 

LEGGI ANCHE: Pd, Schlein costretta a trattare proprio coi cacicchi. Poltrone: tutti i nomi

La vera novità avviene nel centrosinistra: Elly Schlein è il nuovo punto di riferimento del campo largo, scalza Conte a livello di sentiment e trascina su anche il Pd, che sale al secondo posto nella classifica dei partiti, dopo mesi di stagnazione durante la segreteria Letta. L’elezione di Elly Schlein alla guida del Pd contribuisce molto a semplificare il quadro dell’offerta politica: da un lato c’è un centrodestra compatto, che ha una guida forte e riconoscibile in Giorgia Meloni e un assetto governativo stabile e credibile per il proprio elettorato. L’ultimo consiglio dei ministri, ad esempio, dimostra che c’è unità di intenti e coralità nella proposizione e nell’ottenimento di risultati: dal varo delle procedure per il ponte sullo stretto, alla riforma fiscale presentata come un primo passo per l’abbattimento strutturale delle tasse.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elly schleingiorgia melonigiuseppe conte





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.