A- A+
Politica
Nomine Rai, Conte s'è fatto furbo. L'M5s si astiene in Cda e prende cadreghe

La Rai divide Pd-M5s; Conte, piazza contro governo

Anche la Rai divide il Pd e il Movimento 5 stelle. In Cda il consigliere Di Majo, in quota M5s, si è astenuto, provocando l'irritazione delle altre forze dell'opposizione. "Non è corretto dire che il voto di astensione in Cda del consigliere Di Majo ha sbloccato la partita del centrodestra sulle nomine Rai non e' corretto", affermano in una nota i pentastellati in Vigilanza Rai.

LEGGI ANCHE: Alluvione, von der Leyen in Emilia Romagna con Meloni. VIDEO

"La sua astensione - è spiegato in una nota - è in piena linea con il voto espresso nel precedente Cda sul nuovo amministratore delegato, ed esprime evidentemente la volontà di evitare uno scontro a priori pregiudizievole per l'azienda e valutare le prossime mosse dell'attuale governance e in generale del governo". "Li attendiamo al banco di prova delle prossime scelte aziendali e soprattutto sulla prospettiva di una vera riforma del servizio pubblico", la tesi.

"Chissà se Elly Schlein, Francesco Boccia e compagnia cantando si sono accorti dell'allargamento della maggioranza di destra al M5s? Oppure continueranno a inseguire Giuseppe Conte che ha occupato, d'intesa con la presidente Meloni, tutto quanto poteva", attacca Napoli, da Azione. E il deputato di Az-Iv Faraone usa l'arma dell'ironia. "Nuova puntata dell'epopea M5s: il racconto della lotta dura scatenata dai nostri eroi contro il governo Meloni. Anche sulle nomine Rai si sono battuti come leoni, ma alla fine hanno dovuto cedere. To be continued...".

LEGGI ANCHE: Da Bossi a Cuperlo a Roccella. Venti deputati a rischio seggio

Iscriviti alla newsletter
Tags:
m5snominerai





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.