A- A+
Politica
Ocean Viking, Parigi nega l'ingresso a 123 migranti. Ma con Roma cooperazione
Ocean Viking

Migranti, querelle Italia-Francia: Parigi nega l'ingresso nel Paese a 123 della Ocean Viking 

La querelle tra Parigi e Roma sullo sbarco della nave Ong a Tolone continua tenere a banco il dibattito politico di questi giorni.  Diverse decine di migranti sbarcati a Tolone, nel sud della Francia, dopo il braccio di ferro tra governo francese e italiano, potranno lasciare liberamente la “zona di attesa” chiusa sulla penisola di Giens dove sono stati accolti finora senza che il loro caso sia stato esaminato. 

Come riportato dai media locali, sono infatti scaduti i quattro giorni a disposizione della giustizia per determinare se questi 190 maggiorenni coinvolti abbiano i requisiti per chiedere l’asilo in Francia o se debbano essere espulsi dal territorio nazionale.

LEGGI ANCHE: "Buttateli in alto mare se restate a piedi". Migranti trattati come oggetti

La polizia di frontiera aveva chiesto alla magistratura di prolungare la permanenza nella zona di attesa per assicurare il proseguimento dell’esame dei fascicoli e favorire il ricollocamento in altri Paesi europei, ma il numero di giudici assegnati al caso era insufficiente per garantire una decisione rapida sulla questione. L'annuncio arriva all'indomani della fuga di 26 minorenni a bordo della Ocean Viking dal centro di accoglienza sulla penisola di Giens. 

In più, il ministero dell'Interno francese ha riferito di aver negato l'ingresso a 123 dei 234 migranti salvati dalla nave Ocean Viking sbarcati a Tolone. I 189 adulti presenti tra i 234 naufraghi sono stati interrogati dall'Ufficio francese per la protezione dei rifugiati e degli apolidi, che ha emesso " 123 pareri sfavorevoli". Queste ultime persone ora "sono oggetto di un respingimento dal territorio", ha dichiarato Charles-Edouard Minet, vicedirettore dell'ufficio legale del ministero nel corso di un'audizione.

Migranti, Parigi: "Brutto gesto ma l'importante è proseguire la cooperazione" 

Il rifiuto dell'italia di accogliere i migranti della Ocean Viking è stato "un brutto gesto", ma l'importante "è proseguire la cooperazione e non fermarsi qui. Le persone sbarcate a Tolone saranno dettate dal numero che accogliamo quest'anno nell'ambito del meccanismo di solidarietà con l'Italia". E' quanto viene indicato dall'entourage del presidente Emmanuel Macron. "Dobbiamo lavorare insieme per trovare soluzioni efficaci per l'immigrazione" ha precisato la stessa fonte. 

Migranti, il ministro Piantedosi: "L'Italia ha riportato il tema alla giusta attenzione dell'Europa" 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
migrantiocean viking





in evidenza
Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...

Sport

Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...


in vetrina
McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA

McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA


motori
BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.