A- A+
Politica
Ok ai Recovery Bond, no ai coronabond. Il Parlamento Ue esorta a usare il Mes


L'introduzione di Recovery Bond garantiti dal bilancio Ue, l'esortazione agli Stati membri all'uso del Mes, no ai coronabond. Sono i punti salienti della risoluzione adottata dal Parlamento europeo sull'azione coordinata dell'Ue per lottare contro la pandemia di COVID-19 e le sue conseguenze. Il testo e' passato con 395 si', 171 contrari e 128 astenuti.

Mes, l'Ue divide governo e centrodx. Sì da Pd, renziani e Forza Italia. Pd e M5s si dividono al Parlamento Ue sul Mes/ In "casa" attaccano il governo sul Mes. Poi votano contro i coronabond al Parlamento europeo, allineandosi alle forze sovraniste. Le delegazioni della Lega e di Forza Italia all'Europarlamento, infatti, hanno votato ieri contro un emendamento presentato dal gruppo dei Verdi a una risoluzione sulla risposta dell'Ue alla pandemia del coronavirus, che chiedeva la creazione dei coronabond per condividere il debito futuro degli Stati membri.

Ma all'Europarlamento è caos: Pd e M5s oggi si dividono sul voto in plenaria a favore dell'attivazione del Mes riformato. Il Pd ha votato a favore del paragrafo 23 che invita i Paesi dell'eurozona ad attivare il Mes, mentre il M5s si è espresso contro. Contrarie anche Lega e Fratelli d'Italia. Hanno votato a favore Italia Viva e Forza Italia. Il paragrafo è passato con 523 sì, 145 contrari e 17 astensioni.

Il M5s ha poi annunciato astensione sul voto finale sulla risoluzione del Parlamento Ue per superare la crisi Covid-19, in quanto "presenta tante luci ma anche troppe ombre - si legge in una nota della delegazione cinquestelle -

Ue: ok Parlamento a Mes; Pd a favore; no di Lega, M5S e FdI

Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza un paragrafo della risoluzione sulla risposta Ue al Coronavirus in cui chiede di "attivare" il Mes per far fronte alla crisi economica. Le delegazioni della Lega, del Movimento 5 Stelle e di Fratelli d'Italia hanno votato contro, mentre quelle del Partito Democratico, di Italia Viva e di Forza Italia si sono espresse a favore. Il paragrafo 23 relativo al Mes e' stato approvato con 523 voti a favore, 145 contrari e 17 astenuti. I risultati del voto finale sulla risoluzione saranno conosciuti nel corso del pomeriggio. La risoluzione nella sua interezza sarà votata oggi.

Nel paragrafo relativo al Mes, il Parlamento europeo "invita gli Stati membri della zona euro ad attivare i 410 miliardi di euro del Meccanismo europeo di stabilita' con una linea di credito specifica", ricordando che questa crisi non e' responsabilita' di un determinato Stato membro e che l'obiettivo principale dovrebbe essere quello di combattere le conseguenze della pandemia".

Inoltre, il Parlamento europeo sottolinea che "come misura a breve termine il Mes dovrebbe immediatamente estendere le linee di credito precauzionali ai paesi che chiedono di accedervi per far fronte alle esigenze di finanziamento a breve termine per affrontare le conseguenze immediate della Covid-19, con scadenze a lungo termine, tassi competitivi e condizioni di rimborso connesse alla ripresa delle economie degli Stati membri".

CORONAVIRUS: M5S EUROPA, 'SU RISOLUZIONE PARLAMENTO UE CI ASTENIAMO'

"La risoluzione del Parlamento europeo per superare la crisi COVID-19 presenta tante luci ma anche troppe ombre. Ci saremmo aspettati un chiaro e forte riferimento ai Coronabond grazie ai quali l'Unione europea potrebbe finanziare la ripartenza economica una volta superata l'emergenza, ma purtroppo per colpa dell'irresponsabilità di Lega e Forza Italia l'emendamento che li inseriva nel testo è stato rigettato. Registriamo l'impegno a trovare strumenti nuovi per superare la crisi e una maggiore protezione delle PMI, passaggi positivi sul Green deal e sulla neutralità climatica, sulle politiche sociali e il sostegno alle persone in difficoltà, ma non possiamo sostenere la risoluzione che si voterà al Parlamento europeo e ci asterremo durante il voto finale". Così in una nota la delegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo.

"Ribadiamo la nostra contrarietà al Mes con il voto negativo sul paragrafo che lo menziona. Purtroppo molti emendamenti migliorativi non sono stati approvati e di questo ci rammarichiamo: senza gli Eurobond si è rivelata una occasione mancata. Esprimiamo la nostra totale fiducia e il nostro sostegno a Giuseppe Conte nella difficile trattativa europea in occasione del prossimo Consiglio europeo", conclude la nota. 

CORONAVIRUS, VERDI, 'LEGA VOTA NO CORONABOND INSIEME A NEMICI ITALIA'

''Ieri nel Parlamento Europeo è andata in scena la fiera dell'assurdo che ha danneggiato e sbeffeggiato l'Italia. La Lega di Salvini ha detto no a un emendamento dei VERDIche chiedeva l'introduzione dei Coronabond, da istituire nel pacchetto Ue per rispondere alla crisi economica, votando insieme alle forze sovraniste e di destra che attaccano sistematicamente il nostro paese''. Lo dichiara il coordinatore dei VERDI Angelo Bonelli. ''I campioni salviniani di patriottismo, da Rinaldi alla Donato, hanno votato sostenendo le posizioni del governo olandese e dei sovranisti, ovvero niente coronabond e niente mutualizzazione del debito causato dalla crisi da coronavirus: questi sono falsi patrioti che in Italia fingono di difendere il nostro paese ma fuori confine si alleano con i nemici dell'Italia. C'è un'altra incredibile e assurda votazione che riguarda il M5s che ha votato contro l'introduzione del 'Recovery Fund', ovvero il fondo comune dell'Ue che dovrebbe finanziare la ripresa economica dell'Europa e quindi anche dell'Italia. ''Due domande a Di Maio e Conte: la posizione del M5S e del governo è quella del no anche al 'Recovery Fund' proposto dalla Francia? E dopo aver detto di no anche al Mes senza condizioni per finanziare la sanità, come pensate di sostenere finanziariamente la ripresa economica del nostro Paese?'' conclude Bonelli.

Ue: M5S ha votato contro emendamento Recovery Bond a PE

Tags:
pdm5sparlamento uemesunione europea
Loading...
Loading...
i più visti


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Opel e LifeGate dedicano un murale a Milano

Opel e LifeGate dedicano un murale a Milano


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.