A- A+
Palazzi & potere
Sprechi stellari. La sede dell'Agenzia spaziale italiana è costata un botto

Uno sperpero di denaro stellare quello compiuto per realizzare la nuova sede dell’Agenzia spaziale italiana, come più volte sottolineato dall’Autorità di vigilanza e dalla magistratura contabile, ma alla fine l’ente dipendente dal Ministero dell’università e ricerca sembra proprio che possa recuperare solo una meteorite. Respinti gli ultimi due ricorsi, scrive la Notizia, quelli che in gergo vengono definiti per revocazione e in cui aveva sostenuto che i giudici avevano sbagliato nella sentenza emessa a suo carico, per l’ex commissario dell’Asi, il prof Sergio Vetrella, è arrivata la conferma della condanna a risarcire alla “Nasa italiana” poco più di 400mila euro. E poco è in effetti rispetto ai costi per un edificio che doveva costare 12 milioni di euro e che ne ha inghiottiti quasi 85.

Tags:
agenzia spaziale italiana
Loading...
in vetrina
Meteo estate 2020: l'anomalia che farà paura a fine luglio e agosto. METEO CHOC

Meteo estate 2020: l'anomalia che farà paura a fine luglio e agosto. METEO CHOC

i più visti
in evidenza
Salvini a torso nudo al Papeete Ritorno sul luogo del delitto . Foto

Politica

Salvini a torso nudo al Papeete
Ritorno sul luogo del delitto. Foto


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition

Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.