A- A+
Politica

Si è dimesso l'assessore al Bilancio, Gino Capelli, commercialista stimato in citta', dai piu' considerato il cervello dell'amministrazione Cinque stelle del sindaco Pizzarotti, il quale ora tiene a sottolineare come le dimissioni del suo assessore non siano da considerarsi un fulmine a ciel sereno: "Ci lavoravamo - ha detto - sin dalla primavera", ribadendo che non esiste "nessuna spaccatura tra me e Capelli e nessuna crisi in giunta. Le motivazioni di Capelli sono di natura professionale".

Il Pd, pero', non ci crede e passa all'attacco: "Quella di Capelli - si legge in una nota del gruppo consiliare - e' una dichiarazione di resa: lascia senza essere riuscito nel suo compito dichiarato di mettere in salvaguardia i conti del Comune e delle partecipate e senza essere stato capace di presentare il bilancio consolidato". Si fanno gia' delle ipotesi sul nome del successore di Capelli: una delle piu' accreditate e' quella del docente universitario Marco Ferretti.

Tags:
pizzarottiassessore
in evidenza
Blasi, fuga romantica in Trentino È giallo sull'accompagnatore

Ilary in vacanza sui monti- FOTO

Blasi, fuga romantica in Trentino
È giallo sull'accompagnatore


in vetrina
ASPI, selezionate le top 20 mete dell’estate 2022 su Wonders

ASPI, selezionate le top 20 mete dell’estate 2022 su Wonders


casa, immobiliare
motori
Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile

Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.