A- A+
Politica
Piazza San Carlo, un anno e sei mesi alla grillina Appendino. "Farò ricorso"

Appendino condannata, il caso della finale di Champions con due morti nel 2017

La Corte d'appello di Torino ha confermato la condanna a 1 anno e 6 mesi per l'ex sindaca di Torino Chiara Appendino, in relazione ai fatti avvenuti in piazza San Carlo il 3 giugno 2017, quando, durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, si scateno' il panico, con un bilancio finale di due vittime e oltre 1.500 feriti.

Piazza San Carlo, Appendino: faro' ricorso in Cassazione = "Naturalmente rispetto questa sentenza ma, una volta rese note le motivazioni, presentero' ricorso in Cassazione, sicura di poter far valere le mie tesi difensive nel prossimo grado di giudizio. Come sapete, mi sono sempre difesa dalle accuse all'interno dei processi, senza timore e a testa alta e continuero' a farlo". Lo afferma sulla sua pagina Facebook l'ex sindaca di Torino, Chiara Appendino, dopo che la Corte di assise d'appello del capoluogo piemontese ha confermato nei suoi confronti la pena a 1 anno e 6 mesi per i fatti avvenuti in piazza San Carlo il 3 giugno 2017, quando durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid si scateno' il panico, con un bilancio finale di due morti e oltre 1.500 feriti. "Voglio cogliere l'occasione per ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine - ha aggiunto la sindaca - soprattutto durante quei giorni estremamente difficili dal punto di vista professionale e umano. Il mio pensiero in qualita' di donna e rappresentante delle istituzioni, al di la' di ogni questione giudiziaria, e' sempre stato rivolto alle vittime e ai loro affetti".  Iscriviti alla newsletter

Tags:
appendino condannata





in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.