A- A+
Politica
razzi berlusconi

"Le ultime grandi opere che c'è (testuale, ndr) in Italia le ha fatte lui, Mussolini. Non sono di quel partito ma bisogna riconoscere che quello che e' fatto e' fatto". Così Antonio Razzi, senatore del Pdl e segretario della commissione Esteri del Senato, a La Zanzara su Radio 24. "Mussolini - dice ancora Razzi - è stato bravissimo in alcune cose, è chiaro. E' stato eccezionale sulle infrastrutture, le pensioni sono nate da lui".

"La questione dei marò - dice ancora Razzi - se c'era Berlusconi presidente del Consiglio, credo che nemmeno una settimana di prigionia facevano. Erano in Italia da molto tempo. Berlusconi è un genio, avrebbe fatto come con gli altri prigionieri. Al massimo una settimana, dieci giorni ed erano a casa. Lui è un grande, conosce tutti i presidenti del mondo, andava lì e trattava direttamente". Alla domanda dei conduttori che chiedevano se conoscesse il ministro Tzipi Livni, Razzi ha risposto: "Si l'ho conosciuta in Senato, ministro per gli immigrati. Ah.. è il ministro degli estri israeliano? Ha un nome strano, non me li ricordo tutti questi nomi stranieri. Razzi si capisce subito...". Secondo Razzi infine, "La Corea del Nord non e' un pericolo. Ci sono stato cinque volte e sono sempre stato entusiasta della gente e dell'accoglienza, non e' che tutti comunisti si mangiano i bambini, a Pyongyang si sta bene, uno ci puo' andare a fare le vacanze tranquillamente".

Tags:
mussolinifascismorazzi
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.