A- A+
Politica
Repubblica, “il direttore Molinari rischia: troppo anti-Meloni”
Maurizio Molinari

Repubblica in crisi di copie e linea anti-Meloni, il direttore Molinari rischia 

Maurizio Molinari rischia di essere rimosso dalla direzione di Repubblica. È l’indiscrezione lanciata dal sito Dagospia che spiega come la proprietà Elkann non sia contenta della dura linea anti-Giorgia Meloni. John Elkann avrebbe deciso di sostituirlo con Massimo Giannini, attuale direttore della Stampa, altra testata controllata dagli Agnelli.

In casa casa Exor sono giorni di riflessione. Non aiuta il calo di vendite di questi ultimi mesi. Tanto che l'amministratore delegato del Gruppo Gedi, Maurizio Scanavino, avrebbe replicato così alla proposta di Elkann di sostituire il direttore: "Ma a questo punto non sarebbe meglio vendere il giornale?". E una proposta sarebbe già arrivata. L'imprenditore Danilo Iervolino, che ha già acquistato L'Espresso, si sarebbe fatto avanti, salvo poi tirarsi indietro davanti alla cifra richiesta per l'acquisto del giornale.

Secondo i dati Ads, a giugno 2022 la direzione Molinari garantiva una diffusione, tra cartaceo e digitale, di 134 mila copie. Una cifra al ribasso: -15% rispetto all'anno prima. E sotto la guida del direttore diverse "firme" sono cambiate. Tra queste Gad Lener, che ha lasciato il giornale in polemica: "Mi ero imposto di aspettare, di non fare scelte affrettate, benché suonasse forte e chiaro il messaggio contenuto nel licenziamento senza preavviso di Carlo Verdelli – scriveva sul suo profilo Facebook – A parte quel gesto, la nuova proprietà ha ritenuto di esporre solo per vaghi accenni il progetto industriale e giornalistico intrapreso. Ma nel frattempo, in poche settimane, Repubblica è già cambiata. Non la riconosco più".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
molinarirepubblica





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.