A- A+
Politica
Torino, fantoccio con la faccia di Matteo Salvini. "Lega=fascisti"


Un fantoccio di cartone con, al posto della testa, la foto di Matteo Salvini, è stato trovato a Torino. Era appeso all’esterno della sede della Lega Nord in via Poggio 23. La segnalazione è arrivata poco dopo la mezzanotte alla polizia. È intervenuta sul posto la Digos. L’esterno dell’edificio si trova nel quartiere periferico di Barriera di Milano. Oltre al manichino, è stata imbrattata la parete esterna con la scritta «Lega fascisti, in piazzale Loreto c’è sempre posto». Salvini commenta su Twitter: «Soliti violenti di sinistra».

Non è la prima volta che la palazzina in cui si radunano i militanti del Carroccio viene «colpita» alla vigilia della Festa della Liberazione del 25 Aprile. Il 23 aprile del 2009, per esempio, era comparso un fantoccio con le sembianze di Mario Borghezio. Per l’episodio il tribunale di Torino aveva condannato due anarchici. Salvini ha sollevato polemiche da parte dell’area autonoma e anarchica dell’antagonismo torinese praticamente in occasione di ogni sua visita nel capoluogo piemontese. L’ultima volta in cui ha tenuto un comizio, il 28 marzo, il centro di Torino è stato teatro di scontri particolarmente duri tra polizia e manifestanti, con lanci di bombe carta e lacrimogeni e il fermo di otto persone. Sempre la scorsa notte, tra il 23 e il 24, a poche centinaia di metri di distanza dalla sede leghista, in via Poggio 16, è stata trovata, all’altezza della sede dell’Anpi, Associazione nazionale partigiani d’Italia, un’altra sagoma ritagliata in cartone, con il volto del sindaco Piero Fassino.

Nello stesso quartiere, in via Cervino, all’esterno della sede del Pd, è comparso un terzo manichino, appeso al contrario. Al posto del volto, la fotocopia sbiadita di una foto di Matteo Renzi. A fianco, la scritta: «Ieri ebrei e rom, oggi immigrati e rom: dalle leggi razziali alle leggi razziste». Indaga la Digos su tutti gli episodi, che ipotizza che si tratti di un blitz del movimento anarchico torinese, che si è sempre professato «antifascista e antileghista».

Tags:
salvinifantocciotorino
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.