A- A+
Politica
Salvini, ostacolo che il 'sistema' deve abbattere. Morisi? Nulla è casuale...

 

Quando le cose cominciano a prendere una certa direzione è difficile fermarle.  E questo vale a maggior ragione quando già ti trovi sulla difensiva e non sai come uscire dal vicolo cieco, in cui tutti gli assetati di sangue vogliono spingerti per sbranarti .

È quello che sta accadendo ora a Salvini. Che cosa poteva fargli perdere quella credibilità che cominciava a riacquistare col contatto delle piazze?

Bisognava bloccare subito il suo tentativo di ripresa, puntando al cervello della sua comunicazione, e il modo migliore era quello di seguire tutti i movimenti del capo della comunicazione e cercare di incastrarlo nel momento giusto per un motivo capace di gettare discredito non tanto su di lui ma su Salvini.

Un affare di droga era la cosa migliore, se non c’era di fatto un vero e proprio crimine bisognava con abilità costruirlo. Ma come proprio il Capitano che spara sulla Cannabis, guarda un po‘ che razza di collaboratori ha? E poi il sospetto, ovviamente non detto: magari  anche lui chissà…

Il gioco è fatto. Il trucchetto ha funzionato ancora una volta. La perdita di credibilità si rovescia sul Capitano e questo con tempismo perfetto mentre c’è un voto amministrativo pesante in alcune città. Nulla è casuale, il tempismo è perfetto.

E poi ditemi se non avevo ragione nel dire che Salvini è soltanto l’ultimo ostacolo che il „sistema“ deve eliminare. E tutti i mezzi vanno bene per raggiungere il fine.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    luca morisi salvini lega
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.