A- A+
Politica
Sblocca Italia, stop dalla Consulta. Emiliano: "Notizia bomba"

Per l'approvazione dei progetti di ammodernamento delle infrastrutture ferroviarie è necessaria l'intesa in Conferenza Stato-Regioni e l'esame dei contratti di programma tra l'Enac e i gestori degli scali aeroportuali di interesse nazionale deve avvenire con il coinvolgimento delle Regioni interessate. Così la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale di alcune misure contenute nel decreto Sblocca Italia. Il ricorso era stato presentato dalla Regione Puglia in merito alla tratta ferroviaria Napoli-Bari.

Per il presidente Michele Emiliano la definisce una "notizia bomba". E anche il suo predecessore, Nichi Vendola, si dice "orgoglioso di avere messo la sua firma sul ricorso contro una legge sbagliata e autoritaria".

Tags:
sblocca italia
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.