A- A+
Politica

Alma Shalabayeva e la figlioletta Alua vennero espulsi illegalmente il 31 maggio scorso dal nostro Paese grazie all'azione congiunta di alcuni funzionari del Viminale e della Questura e di almeno tre rappresentanti diplomatici del Kazakistan, dall'ambasciatore a Roma Andrian Yelemessov, al consigliere degli affari politici Nurlan Khassen, all'addetto agli affari consolari, Yerzhan Yessirkepov. E' quanto sostiene l'avvocato Astolfo di Amato che questa mattina ha presentato una denuncia in procura, 'illustrata' al capo dell'ufficio Giuseppe Pignatone, nella veste di legale di Madina Ablyazova, la maggiore dei quattro figli della Shalabayeva e di Muktar Ablyazov, leader dell'opposizione kazaka, attualmente detenuto in Francia.

Sequestro di persona e ricettazione di documento falso sono i reati sui quali la procura dovra' avviare gli accertamenti. "La signora Alma e' stata espulsa dall'Italia - ha detto l'avvocato Di Amato - a 66 ore dal momento in cui della sua vicenda si sono occupati gli uffici del ministero ed a 24 ore dalla decisione della Prefettura. E' una vicenda eccezionale anche solo per questi elementi. Noi abbiamo la convinzione che siano stati commessi degli abusi e delle omissioni gravi - ha continuato - e riteniamo che su questa vicenda la Procura possa fare chiarezza".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
shalabayeva
in evidenza
Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

Calciomercato

Juventus, è fatta per Vlahovic
Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

i più visti
in vetrina
Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"


casa, immobiliare
motori
Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International

Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.