A- A+
Politica
Effetto Grecia sui partiti italiani. Cala ancora il Pd, boom del M5S


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


L'effetto Grecia si abbatte anche sulle intenzioni di voto italiane. Il primo sondaggio dopo il referendum di domenica scorsa (Istituto Piepoli), diffuso da Affaritaliani.it, segnala un'ulteriore flessione del Partito Democratico di Matteo Renzi, sceso dal 34% del 30 giugno al 33,5% del 7 luglio. Sul fronte opposto continua la crescita del Movimento 5 Stelle, che in sette giorni ha guadagnato mezzo punto salendo dal 23,5% al 24%.

Sinistra Ecologia Libertà è stabile al 3,5% e altri di Centrosinistra sono fermi all'1%. Forza Italia si conferma sopra i minimi e vale l'11%. Ncd-Udc-Area Popolare al minimo del 2,5%. Fratelli d'Italia è stabile al 4%. Lega Nord-NoiConSalvini sempre primo partito del Centrodestra con il 16,5% (dato uguale rispetto a sette giorni fa). Altri di Centrodestra allo 0,5%. Altri partiti in generale al 3,5%.

Tags:
greciapiepolisondaggiopdm5s
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Nissan Futures, il futuro della mobilità sostenibile

Nissan Futures, il futuro della mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.