A- A+
Politica
Succede di tutto in Europa, ma nessuno se ne accorge

Sembra che a nessuno interessi lo spionaggio emerso in queste settimane ai danni dell'Europa, a parlarne solo il quotidiano “Domani” dove presenta la vicenda di Mario Brero, fondatore dell’agenzia di intelligence privata Alp Service (sede a Ginevra), con passaporto svizzero e italiano, secondo la quale l’8 agosto 2017 si sarebbe recato ad Abu Dhabi per incontrare un ufficiale dei servizi segreti locali, Matar. Poi Arianne Ghersi sempre attentissima a quanto succede in nel mediterraneo con i suoi articoli pubblicati in vari siti. Ma cerchiamo di capire: “Dark PR”, il cui metodo si sostanzia nel diffondere, con discrezione, un’ingente quantità di compromettenti informazioni capaci di screditare i “nemici”. Il costo dell’operazione ammonta circa 6 milioni di euro e l’agenzia opera secondo una precisa scaletta: •schedare i soggetti al fine di aver un quadro il più possibile veritiero •impegnarsi affinché vengano pubblicati articoli negativi del personaggio su testate note così da screditarlo agli occhi dell’opinione “pubblica” •avvalersi degli articoli per riuscire a modificare le informazioni su Wikipedia e sui principali siti correlati •veicolare a tal punto tali informazioni da inserire nei database bancari o delle principali aziende affinché possano essere fonti attendibili per la valutazione di un cliente Risulta quindi lampante come sia correlato il danno reputazionale con quello finanziario. Questo “sistema” è stato usato al fine di ledere la dignità del Qatar mettendolo in cattiva luce come diretto sostenitore dei Fratelli Musulmani. Ipoteticamente, in un mondo sempre più ignorante e superficiale, potrebbe anche non interessarci una guerra intestina tra due potenze del Golfo, ma in tal caso dovremmo trascurare anche l’esistenza di numerosissime vittime “collaterali”: professionisti nel campo della comunicazione (giornalisti) e del mondo finanziario (aziende ed imprenditori). 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
europa arabi





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.