A- A+
Politica
Tremonti: "Probabile nuova crisi come nel 2008"

Tremonti: "Probabile nuova crisi come nel 2008"

“Oggettivamente siamo a crescita zero da un bel po’ di tempo e penso che andremo sotto zero o non certo meglio. Bisogna porsi il problema di cosa può succedere di drammatico, di critico e mettere in conto uno scenario molto più grave di quello ordinario, con crescita zero o sotto zero. Metterei in conto anche una crisi come quella che è iniziata nel 2008. Non essendo state corrette le cause è molto probabile che torni peggio di prima. Ovviamente ci si augura che non avvenga ma penso che mettere in conto uno scenario avverso sia prudente. Darei questo consiglio”. Lo ha detto l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti a “L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24 rispondendo a una domanda su quale consiglio darebbe al nuovo ministro dell’Economia Roberto Gaultieri.

TREMONTI: TRA USA E CINA È GUERRA FREDDA, EUROPA RISCHIA DI FINIRE AL TAVOLO COME PIETANZA

SKYTG24   GIULIO TREMONTI OSPITE DI MARIA LATELLLA (1)
 

“Tra Stati Uniti d’America e Repubblica Cinese non c’è solo una competizione commerciale, ormai il livello è salito ed è guerra fredda e ideologica. È molto più di una competizione commerciale. Protezionismo e dazi  sono gli strumenti usati in quella che è una vera guerra 2.0 e iper-moderna, ma pur sempre alla cifra della guerra. Gli europei dicono di essere anche loro al tavolo, ma al tavolo ci puoi stare come commensale o come pietanza scritta sul menù. Temo che se si va avanti così l’Europa finirà come pietanza e non come commensale, perdendo così la sua originaria grandezza”. Lo ha detto l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti a “L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24

PLASTIC E SUGAR TAX/ CON IPOTESI CRISI DRAMMATICA NON POSSONO ESSERE MATERIA

“Se faccio un’imposta etica è perché voglio che il comportamento colpito con l’imposta finisca, in questo modo porto a casa la salute ma non porto a casa i soldi. In uno scenario grave come questo, con la crescita a zero per il secondo anno e con l’ipotesi di una crisi drammatica, la materia non penso possa essere solo quella dello zucchero o dintorni”. Lo ha detto l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti a “L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24 commentando la ‘plastic tax’ e la ‘sugar tax’.

SKYTG24   GIULIO TREMONTI OSPITE DI MARIA LATELLLA (3)
 

ALCUNI COMPORTAMENTI DELLA RUSSIA SONO FUORI DALLA STORIA E DALLA LOGICA. CI SONO TENTATE INFLUENZE SU EUROPA E USA

“La Russia è stata pacifica nel rapporto con tutto l’Occidente fino al 2011 poi, con la Siria e il Medio Oriente, si è rotta l’atmosfera di pace. Credo non sia interesse nostro e della Russia elevare lo scontro. In questo momento non si può ignorare che alcuni comportamenti da parte della Russia sono fuori dalla linea della storia e della logica. Ha ragione la Nato quando avverte su questo. Può anche essere che ci siano e ci sono delle influenze russe non solo sull’Europa ma anche tentate influenze nelle campagne americane”. Lo ha detto l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti a “L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    tremontigiulio tremontitremonti piltremonti euromaria latellasky tg24l'intervista di maria latella
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra

    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.