A- A+
Politica
Via D'Amelio, bufera su Meloni: così Pd-5S strumentalizzano la memoria

Strage via D'Amelio, bufera su Meloni per il "no" alla fiaccolata: a volte però in politica serve prendere decisioni coraggiose 

La premier, Giorgia Meloni, dovrebbe andare, oggi, alla fiaccolata antimafia, a Palermo. Sarebbe un errore politico consegnare la strumentalizzazione della memoria di Borsellino al barbuto, ex magistrato, Scarpinato, senatore M5S. E pure  agli ex colleghi, che non amavano, eufemismo, il dottor Paolo, nè a Schlein e al baffuto giustizialista Sandrone Ruotolo.

LEGGI ANCHE: Meloni: "Perchè non sarò alla fiaccolata di Borsellino? Ecco il vero motivo"

I siciliani, in primis quelli schierati contro i boss e i politici screditati, apprezzerebbero molto la presenza della giovane Presidente, che ha cominciato a far politica, sostenendo l’attività antimafia di Borsellino e Falcone. In politica, talvolta, occorre prendere delle decisioni. Coraggiose, anche se rischiose.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
melonistrage via d'amelio





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.