A- A+
PugliaItalia
Bitonto, Teatro Traetta Il programma 2015-16

Al Circolo della Vela di Bari la presentazione dell'XI edizione del Traetta Opera Festival di Bitonto (Ba), a cura di Barbara Mangini addetta alle Relazioni Esterne, del Sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio e dell'assessore al Marketing territoriale Rocco Mangini.

Tanti gli eventi in cartellone, molti dei quali gratuiti sia a Bitonto, che a Barletta, a San Severo o a Matera. Madama Butterfly sarà proposta con costumi originali giapponesi e cantanti giapponesi, e chiuderà la rassegna a Bitonto e a Barletta. Primo appuntamento lo Stabat Mater di Traetta e quello di Pasquale La Rotella in Cattedrale a Bitonto domenica 15.

teatro traetta
 

Di seguito, il programma del Festival giunto alla XI edizione. Molti concerti sono gratuiti, fatta eccezione per "i tre tenori" e "Madama Butterfly (costumi originali giapponesi e cantanti giapponesi) .

Domenica 15 marzo, ore 20.00

Bitonto, Cattedrale

Lunedì 16 marzo, ore 20.30

Molfetta, Chiesa Madonna della Pace (in collaborazione con Fondazione Valente)

STABAT MATER

Tommaso Traetta e Pasquale La Rotella

in collaborazione con Centro Studi Traetta

TRAETTA          Ouverture dall’Oratorio “Rex Salomon”

                               Stabat Mater (di Napoli)

LA ROTELLA    Preghiera alla Vergine

                               Stabat Mater

soprano Daniela Degennaro/Luisella De Pietro

mezzosoprano Antonella Colaianni

tenore Gianni Leccese/Leonardo Gramegna

basso Alessandro Arena

Coro “Harmonia” dell’Ateneo Barese – maestro del coro Sergio Lella

Coro “Harmonia Mundi” – maestro del coro Nicola Petruzzella

Coro “Luigi Capotorti” – maestro del coro Nicola Petruzzella

Orchestra del Teatro Traetta

direttore Vito Clemente

 

Domenica 22 marzo, ore 20.00

Bitonto, Chiesa di San Francesco da Paola

Lunedì 23 marzo, ore 20.00

Matera, Chiesa di San Francesco d’Assisi (capitale europea della cultura 2019)

LET THE BRIGHT SERAPHIM

per soprano, tromba ed organo

in collaborazione con World Organ Day

soprano Konomi Suzaki

tromba Nicola Ferri

organo Carmine Antonio Catenazzo

 

Mercoledì 25 marzo, ore 20.30

Bitonto, Teatro Traetta

I TRE TENORI

Francesco Castoro

(II Premio al V Concorso Internazionale “Traetta” 2013)

Gianni Leccese

Kazuaki Sawasaki

pianista Piero Cassano

ballerini Valentina Vitone, Andrea Bassi

attore Nicola Moschetti

da un’idea di Luigi Travaglio

presenta Barbara ManginI

Venerdì 27 marzo, ore 21.00

Bitonto, Chiesa di San Domenico

Sabato 28 marzo, ore 20.30

San Severo, Chiesa di San Severino

 

STABAT MATER

Azione sacra in musica

Musica di Giovan Battista Pergolesi

Testo liberamente tratto da Jacopone da Todi e da Giovanni Testori

in collaborazione con Japan Apulia Festival di Tokyo

soprano Natsumi Kawauchi/Rika Yanaghisawa

mezzosoprano Noriko Ishikawa

Ensemble del Teatro “Tommaso Traetta”

violini Pantaleo Gadaleta, Serena Soccoia

viola Teresa Laera

violoncello Gaetano Simone

contrabbasso Francesco Barile

percussioni Michele Granito

concertazione Vito Clemente

voce recitante Antonietta Cozzoli

mimi Ninni Colafelice, Angelo Rossiello

allestimento audio luci Nicola Cambione

scenografia Daniela Romano, Giulio Sancilio

 

Martedì, 07 aprile, ore 21.00

Bitonto, Teatro Traetta

ASPETTANDO MADAMA BUTTERFLY

SPETTACOLO TRADIZIONALE GIAPPONESE

presenta Barbara Mangini

SENJU Dance Group

maestro Senju Einojo

Vestizione di kimono

Kimono stylist e maestra di vestizione del kimono Akiko Yoshizawa
Si esegue la vestizione di un kimono da cerimonia per donna nubile.

Performance di shamisen – Chinchiriren

artisti  Toyotayu Tokiwazu, Sannosuke Tokiwazu, Einojo Senju

 

Danza tradizionale giapponese

Hauta - Gosho no Oniwa (Il giardino del Palazzo Imperiale)

Raffinata melodia che canta le bellezze del giardino del Palazzo Imperiale, residenza dell’Imperatore.

Si danza pregando per la longevità e la salute di tutti i presenti e per il successo dell’evento.

danzatori Shirayuki Senju, Yuki Kimura

cantante Einojo Senju

musicisti  Toyotayu Tokiwazu, Sannosuke Tokiwazu

 

Danza tradizionale giapponese

Tokiwazu – Modoribashi (Il ponte Modoribashi)

Rappresentato per la prima volta nel 1890. Narra la leggenda secondo cui Watanabe no Tuna tagliò il braccio destro di una strega travestita da bellissima donna. 

La danzatrice Shirayuki Senju è una discendente della stirpe dei Watanabe.

danzatori  Einojo Senju (Watanabe no Tuna), Shirayuki Senju (strega)

musicisti   Toyotayu  Tokiwazu, Sannosuke Tokiwazu

 

Danza tradizionale giapponese

Nagauta – Tomoyakko (His Master’s Man)

Rappresentato per la prima volta nell’undicesimo anno dell’era Bunsei (1828) al teatro Nakamura di Edo.

Un servitore, rincasato tardi col suo padrone, inizia a scimmiottarlo con una lanterna in mano mentre svolge le mansioni più urgenti, trasformandole in una comica e divertentissima danza.

danzatore Einojo Senju

 

09 e 10 aprile

Bitonto, Teatro Traetta

11 e 12 aprile

Barletta, Teatro Curci

Giacomo Puccini

MADAMA BUTTERFLY

Tragedia giapponese in tre atti

Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica

(Kalmus edition)

in collaborazione  con Japan Apulia Festival di Tokyo

 

Japan Apulia Festival Choir di Tokyo

maestro del coro Kaoru Ito

Coro Lirico “Città di Bitonto”                                                                                                                

maestro del coro Giuseppe Maiorano                                                                

 

SENJU Dance Group

maestro Senju Einojo  

 

kimono stylist e maestra di vestizione del kimono Akiko Yoshizawa

danzatori  Yuki Kimura, Shirayuki Senju

musicisti  Sannosuke Tokiwazu, Toyotayu Tokiwazu

                                                                                             

scene Il Palcoscenico

costumi originali Japan Apulia Festival

costumista Aoki Setsuko

disegno luci Giuseppe Ruggiero    

assistente alla regia Domenico Formica Mengano

maestri di sala  Maiko Ozono, Hiroko Takafuji

direttore musicale di palcoscenico Stefania Paparella

direttore di palcoscenico Nicola Cambione    

 

Ensemble del Teatro Traetta

                                                                                                                           

maestro concertatore e direttore Vito Clemente

consulente alla regia Konomi Suzaki

regia Luigi Travaglio

 

PERSONAGGI                                                                  INTERPRETI

 

MADAMA BUTTERFLY (CIO-CIO-SAN)                               Atsuko Kobayashi, Kyoko Miyazaki, Hiroko Noda

F.B.PINKERTON,                                                           Leonardo Gramegna, Gianni Leccese, Kazuaki Sawasaki

tenente della marina degli Stati Uniti d’America

SHARPLESS,                                                                    Marcello Rosiello, Carlo Rotunno

console degli Stati Uniti a Nagasaki

SUZUKI, servente di Cio-Cio-San                            Concetta D’Alessandro, Natsumi Maruyama

GORO, nakodo                                                                Giuseppe Cacciapaglia, Kazuaki Sawasaki

KATE PINKERTON                                                       Serena Scarinzi

IL PRINCIPE YAMADORI                                           Nazario Pantaleo Gualano

LO ZIO BONZO                                                                                Alessandro Arena

IL COMMISSARIO IMPERIALE                                Nazario Pantaleo Gualano

 

Tags:
traettateatroprogrammaprosabitonto
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.