A- A+
PugliaItalia
Emiliano benedice il tandem centrista: “Sinistra? La rappresento io”
Advertisement

Bari – “Con il centro che si rafforza, la sinistra non scompare. Sono un uomo di sinistra e da ragazzo ero iscritto al Partito Comunista: male che vada la sinistra la rappresento io”, scherza Michele Emiliano dalla sala grande del Nicolaus Hotel. Il Gladiatore torna sul palco che lo aveva visto sancire la  ricucitura con Realtà Italia, dopo gli strali avvelenati delle ultime primarie baresi ma, questa volta, lo fa da candidato Governatore per benedire il tandem tra gli uomini di Giacomo Olivieri e quelli del Centro Democratico di Bruno Tabacci, planato ad hoc nel capoluogo. Proprio mentre Nichi Vendola mette in moto la macchina dello Human Factor e i suoi attaccano lo slittamento al centro - “quando non a destra” - della coalizione pugliese.

oli2
 

A Bari malumori Sel, Udc tira dritto sulle regionali/ Sel in frantumi, Emiliano chiama. Ferrara: “Non arretriamo”

Olivieri non ci gira intorno, annuncia la lista unica con il doppio simbolo e poi replica a distanza alle accuse di Sel: “Noi siamo persone perbene, Vincenzo Brandi, davanti alla nomina a vice di Antonio Decaro, si è emozionato come quando aveva 18 anni. Le troppe nomine di Sel, invece, non hanno fatto più emozionare chi le riceveva, si sono abituati”, manda a dire per direttissima. E i primi nomi del listone bifronte non mancano, dall’ex consigliere comunale Fabio Ladisa a Natale Mariella, passando per l’ex assessore tarantino Massimiliano Stellato e l’altamurano Lillino Colonna. Con alla finestra lo scudocrociato, a sinistra nel Tacco - nonostante lo stop da Roma all’operazione - e in attesa di capire gli sviluppi, tanto sull’accordo nazionale con azzurri e alfaniani sul Quirinale, quanto sulle eventuali ricadute elettorali. Emiliano taglia corto: ”Non so neanche se l’Udc come tale esisterà ancora, non so nulla ma, personalmente, non ho mai abdicato alle mie visioni. Far quadrare i conti ed essere dalla parte dei più deboli. Questo per me vuol dire essere di sinistra”.

Nello stesso pomeriggio, Michi e Nichi distanti non solo geograficamente. Angelo Sanza si spinge a dire che “Tabacci ha gli stessi valori di Emiliano ma con un approccio più mite”, plaudendo al pluralismo dell’ex primo cittadino. E molti chilometri più a Nord, il Rivoluzionario Gentile spara ad alzo zero sul Patto del Nazareno “che non risponde ai problemi del Paese” e chiama a raccolta “tutti quelli che nel tempo hanno criticato le politiche del governo”: “Io renziano? Fatico a definirmi con il cognome di un altro ma Renzi lo aiuto perché è il Presidente del Consiglio e sta provando a cambiare le cose, rompendo le scatole a tutte le caste e chiarendo che se non ci riesce, va a casa. Qualcuno pensa ad un nuovo partito, ad una forza di resistenza che impedisca al Pd di indicare il nuovo Capo dello Stato… questo significa interessarsi ai problemi del Paese?”, arringa l’aspirante Sindaco di Puglia. E, se il messaggio non fosse del tutto chiaro, rincara: “Le Giunte non sono carrucole delle quali valutare il tasso di sinistra in base ai contenitori politici che le compongono. Tanto più se si conta che Sel - a Bari - non ha eletto nessuno, visto che Pierluigi Introna è un valente esponente della tradizione socialista”. Prove tecniche di alleanza tutt’altro che facili, sempre che il Masaniello terlizzese non riservi sorprese in extremis…

(a.bucci1@libero.it)

-------------------------------

Pubblicato sul tema. Elezioni. Nasce il Centro Aggressivo

                               Emiliano: 'Pragmatismo pugliese in Europa e l'Ilva non faccia più danni. O…

Tags:
emilianocentro democraticorealtà italiaolivieritabaccidellai
Loading...
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Sondaggi disastro per il Pd: sorpasso della Meloni. Fdi ora punta la Lega
Battiato, Salvini oggi dice “grande Maestro”. Ma lo definì “piccolo uomo"
Le 3 date per l'addio al coprifuoco: ecco il piano di Draghi
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.