A- A+
PugliaItalia
IMG 0178

La Puglia c’è per tutto l’anno. Ed è un paradiso del turismo “esperienziale”, il trend del mercato contemporaneo dove i viaggiatori sono sempre più “cercatori di esperienza”. E’ quanto è emerso dalla presentazione di “Live Your Puglia Experience” a Milano alla Bit 2013, irrinunciabile appuntamento con i mercati internazionali del turismo.

All’incontro organizzato nello stand della Puglia hanno partecipato l’Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Silvia Godelli, l’Assessore alle Risorse Agroalimentari, Dario Stefàno, la Responsabile del progetto Masserie Didattiche, Angelica Anglani e Giancarlo Piccirillo, direttore dell’Agenzia della Regione Pugliapromozione, a cui è affidato il compito di esportare il brand Puglia nel mondo.

“Live your Puglia Experience” è un invito a vivere e condividere emozioni, a scoprire colori, profumi e sapori della Puglia. E per questo Pugliapromozione propone Discovering Puglia e Puglia Open Days, un ventaglio di proposte per i turisti in tutta la Puglia alla scoperta tutto l’anno di una Terra a volte inedita, sempre autentica e accogliente.

“La Puglia è un luogo davvero speciale, commenta l’Assessore regionale al Turismo Silvia Godelli;

BIT2013

in una striscia di terra stretta tra mare e collina, che affonda la sua storia e progetta il suo futuro nella luce del Mar Mediterraneo, il viaggiatore si immerge in una successione di esperienze che non ha l’eguale. Un mare d’incanto, riti e devozioni popolari nelle grandi cattedrali romaniche e nelle chiese barocche, castelli, borghi medievali, grotte, trulli, archeologia, e poi masserie storiche, enogastronomia che cattura lo spirito oltre che il palato, e tanta, tanta calda ospitalità. Abbiamo voluto questi due programmi per offrire al turista una esperienza totale, nel cuore dei nostri territori, perché possa cogliere la cultura e la passione di un Sud magnifico nella autenticità delle sue tradizioni e nella sua modernità”.

Con Discovering e Open Days la Regione e Pugliapromozione puntano su una Puglia intesa come un contenitore di esperienze a cui il viaggiatore partecipa attivamente. Il momento è favorevole visto che la Puglia, come emerge da un’indagine di Demoskopea commissionata da Pugliapromozione, ha un’immagine molto positiva nell’universo dei viaggiatori italiani, che la definiscono “ospitale, genuina, gustosa, economica, divertente, salutare, da scoprire, luminosa, giovane, a misura di bambini, autentica”.

IMG 0246

Sul piano dei numeri, nonostante la congiuntura economica sfavorevole, la Puglia registra risultati molto confortanti: si stima, rispetto al 2011, un ulteriore sensibile incremento dei turisti stranieri (gli arrivi sono aumentati del 4.7% e le presenze del 3.5%.) e solo un lieve calo degli arrivi e delle presenze dei turisti i taliani ( -0.89% degli a rrivi e -2.03% delle presenze). I dati della Puglia sono davvero interessanti, soprattutto a fronte di una situazione nazionale che, secondo l’Osservatorio Nazionale del Turismo, registra invece un forte calo sia negli arrivi (meno 6,2% ) che nelle presenze (meno 7,1% ).

We have competitive advantage!”, nel senso della teoria sul vantaggio competitivo dell’economista Michael E. Porter, commenta il direttore di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo; la Puglia è una regione che sta vivendo una fase di forte sviluppo del proprio ciclo di vita turistico, ossia sta diventando nota all’immaginario dei più e si sta collocando nell’arena competitiva dei players del turismo mondiale, fra le destinazioni a forte vocazione di crescita. I suoi prodotti cavalcano tutte le aree del variegato sistema di offerta collocandosi sotto l’ombrello del mare e dell’enogastronomia”.

“Discovering Puglia” è un modo di viaggiare in Puglia: un programma di attività gratuite per i mesi non estivi, per i week end, i ponti, le festività, messo a punto dal l’Agenzia regionale per il Turismo Pugliapromozione, che rappresenta anche un’opportunità per gli operatori turistici pugliesi da offrire gratuitamente ai propri clienti.

Oltre seicento possibilità per i turisti di vivere esperienze in Puglia, di quelle che poi si raccontano.
Il programma (reperibile su www.viaggiareinpuglia.it) è suddiviso in quattro aree:
ARTE E CULTURA. Itinerari insoliti e curiosi. La Puglia è un tesoro ricercato.
NATURA E SPORT. Avventura e divertimento. La Puglia è bella per natura.
RITI E TRADIZIONI. Fede e folklore per rivivere il passato. La Puglia è tutta un’altra storia
CAMPAGNA E SAPORI. Masserie e cantine. La Puglia ti convince con le buone.

Con “Open Days”, invece, tra giugno e settembre 2013, tutta la Puglia è “aperta” e gratuita: le cantine e le masserie, i parchi e le riserve naturali, i castelli, le chiese e i musei. La formula è la stessa dell’edizione 2012, che ha registrato oltre centomila visitatori in tre mesi: long week end estivi con i giovedì dedicati
all’enogastronomia fra cantine e masserie, i venerdì targati Natura nei parchi e nelle aree protette e i sabato dedicati alla visita di oltre 150 Beni Culturali.

IMG 0240

Se il binomio Puglia/mare è più che consolidato, con Discovering e Open days prende piede anche il binomio Puglia/ cultura e si rafforza il binomio Puglia/ enogastronomia. “Constatiamo, ogni giorno di più, - sottolinea l’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno - quanto il giacimento agroalimentare ed enogastronomico della Puglia costituisca un fattore di grande attrattività per i visitatori che raggiungono la nostra regione. Ed è indubbio che anche la rete delle Masserie Didattiche contribuisca in maniera rilevante. Si afferma sempre di più il binomio vincente tra luoghi - con le relative proposte monumentali, artistiche, paesaggistiche – ed eccellenze gastronomiche ed enologiche. E’ una evoluzione assai interessante che siamo impegnati ad accompagnare con iniziative rivolte ad un pubblico sempre più esigente e competente per trasmettere non soltanto il fascino di una Terra meravigliosa ma anche i valori di un mondo, quello rurale, per molti aspetti, ancora integro e autoctono”.

Discovering Puglia e Puglia OpenDays coinvolgono in un grande sforzo organizzativo, oltre che gli Assessorati al Turismo, alle Risorse Agroalimentari e alla Qualità del Territorio della Regione Puglia, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, l’Anci, la Conferenza Episcopale Pugliese, i Parchi nazionali e regionali, l’Unpli Pro Loco, il Movimento Turismo del Vino, Puglia in Masseria, Ens Puglia. In Puglia, dunque, fare sistema non è solo uno slogan, ma una realtà.
Il viaggiatore troverà il calendario delle attività con le modalità di prenotazione sul sito www.viaggiareinpuglia.it, oltre che nei materiali in distribuzione nei gate di accesso, negli uffici Informazione e Accoglienza Turistica, negli alberghi e sull’Agenda Discovering Puglia che viene distribuita alla Bit. Sul portale ww.pugliaevents.it anche tutti gli eventi in Puglia nei 365 giorni dell’anno.

Benvenuti in Puglia!

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pugliasalentogodellimonti daunistefànopiccirilloexperience
i blog di affari
Italia 2^ in UE per abbandono universitario
Massimo De Donno
Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
L'OPINIONE di Diego Fusaro
ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.