A- A+
Roma

Al primo gennaio 2012 sono risultati 375.510 i laziali all'estero, quasi un decimo rispetto ai 4,2 milioni di italiani iscritti all'anagrafe degli italiani residenti all'estero. E' quanto emerge dal secondo rapporto "Il Lazio nel mondo. Immigrazione ed emigrazione" presentato dall'assessore alle Politiche sociali della Regione Lazio, Rita Visini, insieme al presidente del Centro studi e ricerche Idos e coordinatore del rapporto, Franco Pittau. Dopo la Sicilia, la Campania e la Calabria, il Lazio è la quarta regione con una presenza di emigrati cosi' caratterizzata: gli ultrasessantacinquenni non prevalgono sui minori (a differenza di quanto avviene in Italia); le seconde generazioni sono maggioritarie (il 61,3% degli iscritti e' nato all'estero); i maschi incidono per 51,2%. Si tratta di una comunità in continuo movimento (per nascita o per emigrazione) e il 44,5% degli iscritti è stato registrato negli ultimi 5 anni e gli insediamenti riguardano in prevalenza l'America (233.971 presenze) e l'Europa (118.188 presenze). Sono 100 le associazioni di emigrati laziali, secondo la ricerca, iscritte al registro della Regione Lazio che fanno capo all'omonima Consulta: 15 in Europa, 27 in Australia, 17 in Sud America, 5 negli Stati Uniti, 35 in Canada, 1 in Sudafrica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
emigrazioneregione lazio



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
Boschiero Cinzia
"Fermate il decreto": anche PIN scrive al Presidente della Repubblica
Super Green Pass, arriva il giorno della discriminazione sotto forma di legge
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.