A- A+
Il Sociale
Onu, Ban Ki-moon a Montecitorio: "Migranti responsabilità globale"

"Vicinanza geografica non significa responsabilità esclusiva verso i migranti: tutti i Paesi, lo dico sempre a tutti i paesi europei, hanno responsabilità". Ban Ki-moon, segretario generale dell'Onu, parlando alla Camera, in occasione dei sessant'anni dell'adesione italiana alle Nazioni Unite, ha lodato l'impegno del nostro Paese nell'assistere le migliaia di profughi, ma ha invocato maggiore condivisione nella risposta alla crisi dei migranti. L'Italia, ha sottolineato, ha saputo "dare una risposta coraggiosa e profondamente umana alla più grande crisi migratoria dalla fine della Seconda guerra mondiale. Rendo omaggio agli uomini e alla donne d'Italia che hanno salvato decine di migliaia di migranti. Ringrazio l'Italia". Ma Ban non ha tralasciato di ricordare che l'accoglienza "è una responsabilità globale che deve essere equamente condivisa". "L'Italia che le dà il benvenuto è l'Italia degli ufficiali che diventano infermieri per far nascere i bambini nelle navi nel Mediterraneo. È un Italia di cui siamo orgogliosi", ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Italia in prima linea. "Gli sfollati dalla Siria- ha aggiunto Ban Ki moon - sono accolti dai Paesi vicini, ma la collocazione geografica, le coste dell'Italia, ne fanno uno stato in prima linea per i rifugiati che vengono dall'Africa. Io voglio esprimere il mio plauso alla solidarietà manifestata da questi Paesi, che sostengono più della loro parte di responsabilità". Il segretario ha ricordato che "la guerra in Siria mette il Libano in forte pressione, e l'Italia ha dato un grandissimo contributo per il mantenimento della sicurezza in Libano con i suoi uomini, confermandosi il Paese occidentale che presta il maggior numero di uomini in missioni di pace Onu".

Tags:
ban ki-moonmontecitoriomigranti
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.