A- A+
Il Sociale
Primo maggio per le persone down: "E' anche la nostra festa"

“Voglio che il Primo maggio sia anche la mia festa”. A dirlo è Martina, la 31enne ragazza con sindrome di Down della quale abbiamo potuto seguire il tirocinio lavorativo in un hotel grazie alla trasmissione tv “Hotel 6 Stelle”, andata in onda nei mesi scorsi su Rai 3. Ora la giovane romana, insieme agli altri cinque protagonisti della docu-fiction targata Magnolia, torna a chiedere un lavoro per le persone con sindrome di Down nella prima delle clip video che l’Associazione italiana persone down (Aipd) mette in rete in vista della festa dei Lavoratori del 1° maggio prossimo.

L’iniziativa, denominata #downlavoro, e che gioca sull’identità fonetica con l’invito “Dà un lavoro”, vuole promuovere il diritto al lavoro per le persone con sindrome di Down. Insieme a Martina, che fa riferimento nella sua clip a quella che è stata la sua mansione nell'hotel romano che ha ospitato lo stage dei sei giovani (la cameriera ai piani, addetta alla pulizia delle stanze degli ospiti), e poi con Edoardo, Benedetta, Emanuele, Nicolas e Livia (le cui clip saranno visibili nei prossimi giorni) a lanciare un appello per l’assunzione di persone con sindrome Down saranno anche alcuni imprenditori e responsabili di aziende.

In Italia vi sono circa 40 mila persone con sindrome di Down: il loro tasso di occupazione è inferiore al 15%. In seguito alla trasmissione su Rai 3, sono state 36 finora le aziende che hanno contattato Aipd offrendo la propria disponibilità per tirocini o assunzioni di persone con sindrome Down (da redattoresociale.it)

 

Tags:
primo maggiodownfesta

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.