A- A+
Il Sociale
Tunisino prende a pugni gli infermieri. "Curatemi, sto male!"

Pugni e sputi agli infermieri. E’ accaduto a Firenze, dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, su richiesta dei sanitari all’utenza 112, sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Santa Maria Nuova” dove era stato loro segnalata la presenza di uno straniero in forte stato di agitazione. Giunti sul posto, i militari hanno appreso che l’uomo, un tunisino, era stato accompagnato al nosocomio da un’ambulanza: aveva una ferita lacero contusa al capo e aveva riferito di un’aggressione da parte di persona sconosciuta. L’uomo si era steso a terra al fine di convincere i sanitari a medicarlo subito, e quindi aveva dato in escandescenza, sferrando un pugno al volto di un operatore. Poi, impossessatosi di un’asta metallica per appendere le flebo, aveva cominciato a minacciare tutto il personale presente e aveva sputato sull’occhio ad altra operatrice. Con non poca difficoltà i militari sono riusciti a calmarlo. Per il tunisino, 26enne, è scattato l’arresto in flagranza di reato per resistenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio, nonché interruzione di pubblico servizio.

da www.mafia-capitale.it

Tags:
infermieritunisino
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.