A- A+
Sport

VENTUNO CONVOCATI: POLI C'E'. E QUATTRO PRIMAVERA TRA CUI IL TALENTUOSO MODIC - Abbiati, Amelia, Coppola, Constant, Mexes, Iotti, Zaccardo, Zapata, Benedicic, Birsa,Cristante, De Jong, Emanuelson, Modic, Muntari, Nocerino, Pedone, Poli, Balotelli, Matri e Robinho.

capelli robinho

ALLEGRI: "DUBBIO ROBINHO-BIRSA. E ..."

"Dobbiamo cercare di vincere la partita provando ad avere una buona solidita' difensiva di squadra e dobbiamo vincere perche' saranno tre punti importanti per il nostro girone e noi vogliamo passare il turno". Lo ha dichiarato il tecnico del Milan alla vigilia dell'esordio in Champions League in programma a San Siro contro il Celtic. "Abbiamo 13 giocatori a disposizione piu' un punto interrogativo che e' Poli. Proveremo a recuperarlo (poi regolarmente convocato, ndr)".

Tanti infortuni nelle ultime stagioni. Perché? "Siamo in media rispetto agli altri club. Ovviamente gli infortuni aumentano quando si aggiungono i problemi traumatici. Kakà poi ha avuto un problema muscolare dopo soli pochi giorni di lavoro con noi". I problemi muscolari di Montolivo ed El Shaarawy si devono imputare alla settimana con la Nazionale? Allegri nega: "E' una casualità Stephan si è fatto male ad allenamento finito. Personalmente poi sono felice di avere cinque giocatori nella Nazionale italiana".

I dubbi di formazione sono due: "Constant ed Emanuelson (nel ruolo di terzino sinistro, ndr) e l'altro tra Robinho e Birsa (come trequartista, ndr)".

Gli altri titolari sono decisi e la formazione è praticamente fatta... "Ci sono Zaccardo, Mexes Zapata, De Jong, Nocerino, Matri, Balotelli". Oltre ovviamente ad Abbiati in porta.

E spiega: "Sara' una partita difficile, contro una squadra molto fisica ma mi conforta il fatto che ci saranno almeno 50mila spettatori". Allegri ammette che "con il Torino ci siamo mossi poco contro una squadra che ci ha concesso poco. Abbiamo concesso dei contropiedi su palle a nostro favore. La squadra ha avuto una bella reazione, siamo usciti da Torino con un punto che a 10 minuti dalla fine nessuno ci avrebbe dato e penso che sia un buon punto di partenza. Non abbiamo perso e dobbiamo migliorare quelle cose che abbiamo sbagliato. Balotelli? Credo che a Torino ha fatto una partita ottima dal punto di vista del comportamento. Ci sono gli arbitri che decidono in campo. Attaccarsi agli episodi e' negativo e a me non piace. Dobbiamo pensare a giocare e a migliorare. Ogni partita c'e' una squadra di arbitri molto ben preparata e accettare le loro scelte".

"Quando prepari l'obiettivo Champions, puoi pagare qualcosa, piu' mentalmente che fisicamente. Dobbiamo riprendere a fare risultati", spiega poi il mister livornese. "Dobbiamo continuare a crescere per superare il girone. In campionato abbiamo sbagliato ma ci sono anche i meriti dell'avversario. Non dobbiamo subire piu' di di 30-35 gol senno' si esce dalle prime tre posizioni".

Intanto da Firenze continuano ad arrivare battute velenose: "Non sta a me replicare alle parole di Montella. Dico solo che Firenze per noi non è un campo fortunato perché Balotelli ci ha preso due giornate e Ibrahimovic tre nell'anno dello scudetto. Il comportamento dei giocatori deve essere sempre consono nei confronti dell'arbitro. Bisogna lasciarli lavorare in pace. Tutti possono sbagliare".

 

Tags:
allegrichampionscelticbalotelli
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.