A- A+
Sport
Juve, Allegri "Disastrosi i risultati ultime trasferte"

"Le ultime due trasferte non sono state buone, anzi sul piano dei risultati sono state disastrose". E' partita cosi' la conferenza stampa di Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida tra Empoli e Juventus, con una constatazione dalla quale ripartire. "Ora affrontiamo una squadra che gioca un buon calcio - ha aggiunto parlando allo Juventus Center di Vinovo della gara di domani in casa degli azzurri -. Bisogna fare i complimenti a Sarri che sta facendo un ottimo lavoro. Sette undicesimi dell'Empoli vengono dal settore giovanile, bisogna fare i complimenti alla societa'. Questo vuol dire che in Italia ci sono ancora ragazzi in grado di giocare a calcio e l'Empoli ne e' un esempio. Sara' una partita difficile, contro una squadra che gioca un calcio frizzante. Dovremo per forza cercare la vittoria come facciamo in tutte le partite. E' un preparativo importante per quella che sara' la partita di martedi' in Champions League

Nessuna risposta a quella meta' d'Italia che sta ancora esultando per la sconfitta di mercoledi' a Genova: "Parlare serve a ben poco, bisogna scendere in campo e pensare solo a vincere - ha aggiunto Allegri -. Il campionato e' ancora lungo, ci sono tanti punti in palio. Abbiamo perso una partita intensa e difficile, contro un Genoa che ha fatto una gara di cuore e di coraggio. Non siamo riusciti a fare gol e abbiamo perso una partita. Crisi? Alla Juventus quando perdi una partita c'e' sempre aria di crisi, arriva soprattutto dall'esterno, ma credo che in questo momento non ci sia da parlare di crisi, ma solamente di tre partite dove la squadra ha creato molto, ha realizzato poco e nelle due-tre occasioni che abbiamo lasciato agli avversari abbiamo subito gol. Non deve essere un alibi, ma una constatazione, un dato di fatto. Da domani dovremo fare gol e non concedere all'avversario quelle poche occasioni che di solito concediamo". Allegri ha evitato di parlare della delicata partita successiva, quella di Champions contro l'Olympiacos: "Parliamo dell'Empoli, io sono abituato a valutare la partita vicina poi, finita la gara, ci prepareremo per martedi' sapendo che sara' una gara da dentro-fuori, ma per ora pensiamo a domani. La formazione? Io lavoro per cercare di mandare in campo l'11 migliore. Veniamo da molte partite giocate, tanti nazionali hanno nelle gambe ritiri e partite, domani andranno in campo quelli che stanno meglio"

Qualche indicazione, soprattutto per l'attacco, Allegri l'ha data: "Credo che Morata abbia buone possibilita' di giocare". E accanto allo spagnolo potrebbe non esserci Tevez: "E' possibile che domani non sia della partita dall'inizio. Ho Giovinco, Coman e Llorente che stanno bene. E' possibile che giochino in coppia anche Llorente e Morata. Secondo me come caratteristiche possono giocare insieme, non e' detto che domani giochino pero' e' una possibilita' anche a partita in corso". In tema di singoli, Allegri ha detto di non essere preoccupato per il rendimento di Pogba e Vidal: "Credo che Pogba abbia giocato un'infinita' di partite e che Vidal debba migliorare sul piano tecnico. Detto questo non sono preoccupato, sono fondamentali per la Juventus e presto arriveranno i gol e le prestazioni. Le hanno nel DNA e nelle loro qualita' fisiche". Si continua a sentir dire che questa Juve ha meno fame di quella della precedente gestione, Allegri non e' d'accordo e bolla questo tipo di critiche come "chiacchiere da bar, ma capisco tutti quelli che scrivono". "Credo che fino a questo momento i numeri non siano cosi' tragici come qualcuno dice - ha aggiunto Allegri -. Io rispetto chi scrive e ha una sua idea, ma non e' detto che io la condivida e possa essere d'accordo. Fino a domani siamo in testa al campionato, siamo ancora in lotta per la Champions. Poi piano piano vedremo dove potremo arrivare. Per arrivare lontano si deve passare anche attraverso questa settimana, dove abbiamo lasciato punti importanti. Credo che i numeri non siano tanto impietosi come qualcuno vuole fare credere. Abbiamo gli stessi punti dell'anno scorso, quindi....".

Anche i paragoni con Conte continuano a sprecarsi: "Finche' non viene noia a chi li fa non e' un problema mio, ma io non posso fare niente - ha risposto il tecnico toscano -. Io posso solo cercare di vincere il piu' possibile tra campionato, Champions League, Coppa Italia e Supercoppa. Sono obiettivi che potenzialmente possiamo raggiungere". Allegri torna sulla sconfitta con il Genoa e ribadisce di essere soddisfatto della prova dei suoi: "A Genova la squadra ha fatto una grande partita sul piano dell'intensita' e ha cercato di vincere - ha sottolineato ancora -. La partita peggiore che abbiamo fatto quest'anno e' stata col Palermo in casa. Nelle altre abbiamo avuto grandi occasioni e concesso poco. Alla fine del campionato devi fare 60-70 gol e devi subirne il meno possibile per vincere e fino a questo momento sui numeri ci siamo abbastanza. Ripeto, e' normale che quando pareggi col Sassuolo e perdi a Genova ci siano delle critiche. Devono essere da stimolo per fare meglio, pero' fino a questo momento i ragazzi hanno fatto il loro dovere".

Tags:
allegrijuve
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.