______

"Abbiamo avuto delle difficolta' in partenza, sapevamo che era difficile mantenere la posizione e infatti abbiamo perso con Perez mentre poi abbiamo ripreso Hulkenberg ma nella prima parte della gara non eravamo veloci e rovinavamo troppo le gomme. Dopo il pit stop, don le dure siamo stati piu' competitivi, abbiamo migliorato la nostra prestazione ma era dura, qua era questo il nostro limite e con la Mercedes non abbiamo potuto nulla". Fernando Alonso commenta cosi' il quinto posto ottenuto ad Austin che mantiene pero' le Ferrari dietro le Mercedes nel Mondiale costruttori. "Ora andiamo in Brasile per battere la Mercedes ma sappiamo che per qualche motivo che non sappiamo abbiamo fatto qualche passo indietro negli ultimi Gran Premi - sottolinea lo spagnolo alle tv nel dopogara -. Facciamo fatica a essere in Q3, ad andare a punti tra i primi 10. Sappiamo che per il Brasile dovremo inventarci qualcosa perche' cosi' non basta".

Massa deluso, un week-end da dimenticare - "E' stata un weekend da dimenticare". Cosi' Felipe Massa commenta il deludente tredicesimo posto ottenuto nel Gp degli Usa. "E' stato un fine settimana difficile - spiega il brasiliano della Ferrari - Peccato, si poteva fare molto di piu' ma nel traffico non avevo il passo per sorpassare".

Domenicali, in Brasile per continuare a combattere - "Dobbiamo andare in Brasile cercando di continuare a combattere". Cosi' il team principal della Ferrari, Stefano Domenicali, commenta l'esito del Gp di Austin che ha visto Fernando Alonso chiudere al quinto posto, mentre la Rossa insegue a 15 lunghezze di distanza la Mercedes nel Mondiale costruttori. "E' stata una gara decisa in partenza, poi abbiamo cercato di gestire la situazione e la strategia, dopo quello la gara e' stata abbastanza noiosa", aggiunge Domenicali ai microfoni di Rai Sport.

Vettel raggiante, pubblico splendido e macchina fantastica - "Onestamente non saprei cosa dire". Anche Sebastian Vettel e' sorpreso, l'ottava vittoria consecutiva e' davvero qualcosa di eccezionale per il pluricampione del mondo tedesco che ha tagliato il traguardo per primo anche il GP degli Stati Uniti. "Vorrei ringraziare il pubblico, e' solo la seconda gara qui e ci sono piu' di 100 mila persone, questa e' una delle migliori gare della stagione, la citta' e' impazzita - spiega Vettel - il pubblico e' splendido, la macchina e' stata fantastica. Adesso l'ultima gara in Brasile, il nono successo? Ci proveremo".

Horner, Sebastian ha fatto qualcosa di straordinario - "Sebastian ha fatto qualcosa di straordinario". Questo l'unico commento rilasciato dal team manager della Red Bull, Chris Horner, ai microfoni di Rai Sport, a proposito dell'ottava vittoria di fila ottenuta da Sebastian Vettel durante il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin.

Grosjean, l'anno prossimo provero' a salire un altro gradino - "Una buona gara e una buona partenza, sono riuscito a passare Webber e la macchina ha funzionato molto bene". Cosi' Romain Grosjean commenta il secondo posto ottenuto nel Gp degli Stati Uniti, alle spalle di Vettel e davanti a Webber. "Sono molto fiero di rappresentare la Lotus, e' un team fantastico - spiega lo svizzero con passaporto francese - ed e' il massimo stare tra le due Red Bull. Non vedo l'ora di tornare l'anno prossimo per provare a salire di un altro gradino".

2013-11-18T11:24:10.03+01:002013-11-18T11:24:00+01:00truetrue1006116falsefalse82Sport/sport4130787710062013-11-18T11:24:10.093+01:0010062013-11-18T11:33:37.753+01:000/sport/alonso-austin-181113false2013-11-18T11:33:40.533+01:00307877it-IT102013-11-18T11:24:00"] }
A- A+
Sport
alonso modificato 17

______

"Abbiamo avuto delle difficolta' in partenza, sapevamo che era difficile mantenere la posizione e infatti abbiamo perso con Perez mentre poi abbiamo ripreso Hulkenberg ma nella prima parte della gara non eravamo veloci e rovinavamo troppo le gomme. Dopo il pit stop, don le dure siamo stati piu' competitivi, abbiamo migliorato la nostra prestazione ma era dura, qua era questo il nostro limite e con la Mercedes non abbiamo potuto nulla". Fernando Alonso commenta cosi' il quinto posto ottenuto ad Austin che mantiene pero' le Ferrari dietro le Mercedes nel Mondiale costruttori. "Ora andiamo in Brasile per battere la Mercedes ma sappiamo che per qualche motivo che non sappiamo abbiamo fatto qualche passo indietro negli ultimi Gran Premi - sottolinea lo spagnolo alle tv nel dopogara -. Facciamo fatica a essere in Q3, ad andare a punti tra i primi 10. Sappiamo che per il Brasile dovremo inventarci qualcosa perche' cosi' non basta".

Massa deluso, un week-end da dimenticare - "E' stata un weekend da dimenticare". Cosi' Felipe Massa commenta il deludente tredicesimo posto ottenuto nel Gp degli Usa. "E' stato un fine settimana difficile - spiega il brasiliano della Ferrari - Peccato, si poteva fare molto di piu' ma nel traffico non avevo il passo per sorpassare".

Domenicali, in Brasile per continuare a combattere - "Dobbiamo andare in Brasile cercando di continuare a combattere". Cosi' il team principal della Ferrari, Stefano Domenicali, commenta l'esito del Gp di Austin che ha visto Fernando Alonso chiudere al quinto posto, mentre la Rossa insegue a 15 lunghezze di distanza la Mercedes nel Mondiale costruttori. "E' stata una gara decisa in partenza, poi abbiamo cercato di gestire la situazione e la strategia, dopo quello la gara e' stata abbastanza noiosa", aggiunge Domenicali ai microfoni di Rai Sport.

Vettel raggiante, pubblico splendido e macchina fantastica - "Onestamente non saprei cosa dire". Anche Sebastian Vettel e' sorpreso, l'ottava vittoria consecutiva e' davvero qualcosa di eccezionale per il pluricampione del mondo tedesco che ha tagliato il traguardo per primo anche il GP degli Stati Uniti. "Vorrei ringraziare il pubblico, e' solo la seconda gara qui e ci sono piu' di 100 mila persone, questa e' una delle migliori gare della stagione, la citta' e' impazzita - spiega Vettel - il pubblico e' splendido, la macchina e' stata fantastica. Adesso l'ultima gara in Brasile, il nono successo? Ci proveremo".

Horner, Sebastian ha fatto qualcosa di straordinario - "Sebastian ha fatto qualcosa di straordinario". Questo l'unico commento rilasciato dal team manager della Red Bull, Chris Horner, ai microfoni di Rai Sport, a proposito dell'ottava vittoria di fila ottenuta da Sebastian Vettel durante il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin.

Grosjean, l'anno prossimo provero' a salire un altro gradino - "Una buona gara e una buona partenza, sono riuscito a passare Webber e la macchina ha funzionato molto bene". Cosi' Romain Grosjean commenta il secondo posto ottenuto nel Gp degli Stati Uniti, alle spalle di Vettel e davanti a Webber. "Sono molto fiero di rappresentare la Lotus, e' un team fantastico - spiega lo svizzero con passaporto francese - ed e' il massimo stare tra le due Red Bull. Non vedo l'ora di tornare l'anno prossimo per provare a salire di un altro gradino".

Tags:
alonsoaustinvettel
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.