A- A+
Sport
alonso modificato 20

Alonso: "Vettel Red Bull i migliori. Spero nel 2014 di rendergli la vita più dura, ma dobbiamo lavorare meglio. Futuro? Magari prolungo con la Ferrari"  - Nel giorno del quarto titolo di Vettel, è gara da dimenticare per Fernando Alonso, condizionata gia' nelle fasi iniziali dopo il contatto con Webber che ha causato il danneggiamento dell'ala anteriore. Alla fine lo spagnolo della Ferrari e' finito undicesimo, fuori dalla zona punti. "La strategia era giusta. Immagino che il podio sarebbe stato alla portata". Come conquistare il secondo posto nella classifica dei costruttori ora che la Mercedes ha operato il sorpasso? "Dobbiamo fare dei podi, se arriviamo davanti togliamo punti agli altri. Dobbiamo fare meglio a cominciare da Abu Dhabi con tutte e due le macchine possibilmente. Vettel? Dobbiamo fargli i complimenti a lui e alla Red Bull, hanno fatto meglio, sono stati loro i migliori". Per Massa, "Vettel è un pilota fantastico allo stesso livello di Schimi e Senna." Fernando dribbla la questione. "Io classifiche non ne faccio e non pretendo di piacere a tutti. Devo solo accontentare il team che mi paga. E in quelli dove sono stato non si sono dubbi sulla mia professionalità. Tanto che mi hanno rivoluto alla Renault e oggi anche la Mclaren dice che sarebbe felice di rivedermi là". Ma lui giura che la storia con la Ferrari potrebbe anche essere rilanciata, a dispetto di alcune voci che danno la prossima stagione come possibile ultima a Maranello: "Con la Ferrari possiamo addirittura estendere il contratto". Il primo obiettivo sarà far guerra in pista a Vettel: "Spero il prossimo anno di rendergli la vita più dura. Ma è chiaro che dobbiamo fare un lavoro migliore".

Massa, Vettel merita questi successi ed e' un bravo ragazzo - Felipe Massa chiude al quarto posto la gara in India. L'obiettivo del pilota brasiliano e' quello di aiutare la Ferrari a ottenere il secondo posto nella classifica dei costruttori. "Arrivare davanti non sara' facile - spiega Massa ai microdoni di Sky - perche' i nostri avversari hanno una buona macchina". Inveitabili i complimenti a Sebastian Vettel per il suo quarto titolo mondiale: "Merita tutto quello che ha ottenuto, sono contento per lui perche' e' anche un bravissimo ragazzo. Ha gia' messo il suo nome tra i piu' forti in formula 1". Felipe Massa chiude al quarto posto la gara in India. L'obiettivo del pilota brasiliano e' quello di aiutare la Ferrari a ottenere il secondo posto nella classifica dei costruttori. "Arrivare davanti non sara' facile - spiega Massa ai microdoni di Sky - perche' i nostri avversari hanno una buona macchina". Inveitabili i complimenti a Sebastian Vettel per il suo quarto titolo mondiale: "Merita tutto quello che ha ottenuto, sono contento per lui perche' e' anche un bravissimo ragazzo. Ha gia' messo il suo nome tra i piu' forti in formula 1".

vettel modificato 3

Domenicali "vogliamo riprenderci certe scene" -  Il direttore della gestione sportiva della Ferrari Stefano Domenicali ha subito fatto i complimenti Chris Horner al termine della gara. "Hanno meritato di vincere questo Gran Premio e questa stagione, quindi e' giusto che sia cosi'" - afferma a Sky - Adesso l'obiettivo e' quello di cercare di non fare piu' inchinare sul rettilineo Vettel e vincere il titolo Mondiale? "Certo, ovvio. Sono cose che ho vissuto per tanto tempo e adesso, giustamente, e' anche il tempo di riprenderci queste scene. Ad ogni modo, e' il loro giorno e quindi e' giusto lasciare lo spazio a chi ha meritato di vincere".

Vettel rammaricato dai fischi dei tifosi della Ferrari - Nel giorno del suo quarto trionfo mondiale di fila, Sebastian Vettel si e' rammaricato per i fischi di una parte dei tifosi della Ferrari che hanno salutato le sue vittorie in Belgio, in Italia e a Singapore. "E' dura essere fischiato quando non hai fatto niente di sbagliato, ma sono molto contento perche' penso di aver risposto in pista", ha affermato il 26enne pilota tedesco al termine del Gp dell'India. "Non biasimo chi mi fischia. Facciamo tutti parte dello sport. Se alcune persone sono tifose della Ferrari per alcune ragioni, va bene. Non e' necessariamente colpa mia, sono abbastanza maturo per capirlo", ha aggiunto.

Vettel, uno dei giorni migliori della mia vita - Sebastian Vettel non ha rivali. Il tedesco della Red Bull ottiene il suo quarto titolo mondiale dopo l'ennesimo successo in Cina. "Vorrei ringraziare il pubblico per l'incredibile accoglienza - dice con grande emozione sul podio - Peccato non tornare a correre qui l'anno prossimo, ho pensato a qualcosa da dire per tanto tempo ma non mi viene niente. Lo spirito del team e' abbastanza forte, mi danno potenza e gioia a salire in macchina e cerco di dare tutto quello che ho per questi ragazzi". Vettel non ha riportato la sua monoposto nel parco chiuso e ha preferito festeggiare con la gente: "Sono andato in mezzo ai tifosi, ho voluto farlo, di solito non ci viene concesso, ma ho sentito che fosse la cosa giusta. Voglio dire grazie a tutti quelli che lavorano. Non e' stata una stagione facile anche se dell'esterno si pensa che avevamo tutto in mano. Ho subito anche delle contestazioni, ma ho cercato sempre di rispndere in pista e sono fiero di quello che ho fatto. Eguagliare piloti come Prost, Fangio e Schumacher e' incredibile. Sono travolto dalle emozioni, credo sia uno dei giorni migliori della mia vita. Penso a quando ho cominciato e non pensavo di arrivare a questo punto. Non credo di essere ancora vecchio e raggingere tutto questo e' difficile anche in dieci anni".

Tags:
alonsovettel

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.