A- A+
Sport
Ancelotti non si sbollisce: "Con questo arbitro non abbiamo avuto fortuna"

 "Con questo arbitro non abbiamo avuto fortuna". Cosi' Carlo Ancelotti ritorna sulla sconfitta interna nel "Clasico", subita al "Bernabeu" con la vittoria del Barcellona per 4-3, e punta il dito contro l'arbitro Undiano Mallenco, criticando le sue decisioni, ritenendolo decisivo nella sconfitta subita dal Real Madrid. "Penso di si', e' stato determinante nella partita e non siamo stati fortunati nella decisione su Sergio Ramos, perche' e' una espulsione ingiusta (sull'azione del primo rigore per il Barca, ndr) e per questo abbiamo fatto ricorso. Non abbiamo avuto fortuna in queste due partite con questo arbitro". Sulle parole di Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos sull'operato del direttore di gara, il tecnico dei bianchi madrileni afferma: "Non hanno mancato di rispetto a nessuno, allora preferisco non pensare ad altro: gli arbitri commettono degli errori in ogni partita e nient'altro".

Sul pestone che Busquets ha rifilato a Pepe, quindi, aggiunge: "Il Real non fara' nessuna segnalazione perche' non l'ha mai fatto, voglio solo dire che dopo tutto quello che ho sentito dire nei confronto di Pepe, se fosse stato al contrario, non so cosa sarebbe successo...", la frecciata ai blaugrana. Sullo stato d'animo della squadra, quindi, dichiara: "La squadra non era felice, stiamo cercando di dimenticare l'accaduto e preparare bene la partita contro il Siviglia che e' molto importante per il prosieguo del campionato. La squadra si e' ben allenata, ci sara' un'atmosfera positiva e domani cerchera' di vincere la partita". Sulle responsabilita' della sconfitta, Ancelotti dice: "Non devo dare la colpa della sconfitta a nessuno. E' arrivata dopo molte partite e bisogna riprendere la corsa. Non puo' spiegare tutto cercando di trovare un colpevole. Prima e dopo la sconfitta in campionato poco e' cambiato... l'Atletico ha un punto in piu' rispetto al Barcellona".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ancelottireal madridcristiano ronaldomessi
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.