A- A+
Sport
Barcellona, Pedro rabbia: "Macché soldi, voglio solo giocare di più"

Autore del gol decisivo nel supplementare che ha permesso al Barcellona di battere il Siviglia e vincere la Supercoppa Europa, Pedro fatica a godersi il momento. Conteso dalle due squadre di Manchester, United e City (a maggio ci aveva pensato anche l'Inter di Mancini), l'attaccante spagnolo si scaglia innanzitutto contro il segretario generale del club blaugrana, Robert Fernandez, che aveva svelato il suo desiderio di andare via.

"Sono state dichiarazioni infelici - spiega la punta cresciuta nella cantera del Barca - Non so perche' dica queste cose, non ho mai detto di voler andare via. I soldi pero' non c'entrano, voglio solo giocare di piu', con maggiore continuita'".

"Ho parlato con la societa' e con Luis Enrique - spiega Pedro - , sono un giocatore ambizioso: qualunque cosa succedera', restero' sempre un tifoso di questo club".

Un suo gol ha deciso la Supercoppa Europea: "Finalmente ho trovato la porta e sono felice per questo titolo. Dentro ho tanta rabbia ma ho sempre cercato di essere professionale, di rispettare le scelte dell'allenatore e di dare una mano anche entrando dalla panchina".

Una panchina, alle spalle delle stelle Neymar, Messi e Suarez, che a Manchester non assaggerebbe piu'. United o City che sia.

Tags:
barcellonapedrosoldigiocare
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.