A- A+
Sport
Calhanoglu magia: Milan passa a Firenze. Ibrahimovic su rinnovo e scudetto...
Zlatan Ibrahimovic, Hakan Calhanoglu, Theo Hernandez (Lapresse)

Ibrahimovic, Diaz e Calhanogli firmano il 3-2 del Milan sulla Fiorentina

Il Milan vince 3-2 sul campo della Fiorentina una partita piena di emozioni: avanti 1-0 con gol di Ibrahimovic, la squadra di Stefano Pioli viene rimontata e superata dai gol di Pulgar e Ribery. Brahim Diaz e una magia di Calhanoglu portano il Diavolo rimettono le cose a posto e consegnano ai rossoneri 3 punti pesantissimi nella corsa per la zona Champions. Milan che torna a sei punti dall'Inter, ma i nerazzurri hanno una partita in meno (il match contro il Sassuolo che verrà recuperato dopo Pasqua).

IBRAHIMOVIC SUL RINNOVO CON IL MILAN

Zlatan Ibrahimovic parla del suo futuro dopo la vittoria del Milan per 3-2 sul campo della Fiorentina: "Il rinnovo? Mi sa che Paolo (Maldini ndr) mi mette sotto pressione. E' tutto sotto controllo, abbiamo un grande rapporto, vediamo, non c'è fretta", ha spiegato ai microfoni di Sky Sport. 

MILAN, IBRAHIMOVIC SULLO SCUDETTO

Ibrahimovic sulla reazione del Milan dopo l'eliminazione in Europa League contro il Manchester United e sulla corsa scudetto (che vede l'Inter avanti di sei punti con una partita in meno): "Oggi era molto importante perché dopo la sconfitta in Europa League ci rimane solo lo scudetto e il campionato. Abbiamo giocato con la giusta mentalità, volevamo vincere a tutti i costi. Abbiamo fatto vedere il carattere di questa squadra", le parole di Zlatan a Sky Sport.

IBRAHIMOVIC COME BENJAMIN BUTTON

Zlatan Ibrahimovic, a 39 anni e 169 giorni, è il giocatore più anziano a raggiungere quota 15 gol in un singolo campionato di Serie A. "Della mia età non parliamo, mi sento giovane. L'ho sempre detto: più giorni passano, meglio mi sento”. E ancora: "Mi sento come Benjamin Button, più divento vecchio e più mi sento giovane".

IBRAHIMOVIC SULLA NAZIONALE

Ibrahimovic sul ritorno con la nazionale svedese: "Il mio desiderio era continuare a giocare ed essere felice in campo. La Nazionale è un bonus per me. Giocare in nazionale dopo 5 anni che avevo smesso è un onore". L'attaccante del Milan parla della sosta di serie A per le nazionali: "Sto prendendo le mie responsabilità, voglio aiutare la squadra in campo e fuori. Dobbiamo continuare, non sono ancora al meglio, mi mancano i 90 minuti anche se oggi ho giocato tutta la partita. Adesso c'è un periodo di sosta per alcuni no, per altri si (ride ndr...)".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    calhanoglufiorentina milanibrahimovictomoribrahim diazstefano pioli
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.