A- A+
Sport
Cicciobello Bomber, Osimhen diventa un bambolotto. Napoli furioso, denunciato Giochi Preziosi. La foto
Cicciobello Bomber

Osimhen diventa Cicciobello Bomber e il Napoli querela Giochi Preziosi: "Nessuna autorizzazione"

Il Napoli contro Cicciobello Bomber, il bambolotto ispirato a Victor Osimhen lanciato, come scrive Repubblica, da Giochi Preziosi. Il bambolotto del centravanti nigeriano fa la sua apparizione e il Napoli, noto per l'attenzione estrema ai diritti di immagini legati ai contratti dei calciatori, alza la voce. Cicciobello Bomber, non ci vuole un fenomeno per capirlo, rappresenta Osimhen.

LEGGI ANCHE: Del Piero-Juventus? No, Pinturicchio in Arabia Saudita. Rumors clamoroso

La maglia azzurra, in assenza di loghi ufficiali, ricorda quella del Napoli. Il numero 9 spicca sulla confezione e sugli indumenti del pupazzo. I capelli biondi e soprattutto la maschera protettiva, che Osimhen indossa dopo un grave trauma al volto, sono eloquenti.

LEGGI ANCHE: Chiara Nasti, lady Zaccagni prolunga l'estate: l'ottobrata record diventa bollente

"Con riferimento alla notizia, apparsa su numerosi siti di informazione online, relativa all'imminente immissione in commercio di un gioco per bambini denominato Cicciobello Bomber – bambola che riproduce le fattezze del giocatore Victor Osimhen, ritratto con indosso una divisa chiaramente riferibile alla maglia da gioco della prima squadra del Club – la SSCN precisa trattarsi di prodotto non ufficiale, la cui realizzazione non è stata in alcun modo autorizzata dal Club", si legge in un comunicato del Napoli. "La Società si è pertanto attivata per tutelare i propri interessi nelle opportune sedi".

Iscriviti alla newsletter




Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.