A- A+
Sport
Malore in Germania: muore una giovane promessa del ciclismo

Un malore improvviso, muore a 22 anni un’azzurra del ciclismo. Chiara Pierobon, questo il nome dell’atleta veneziana di Santa Maria di Sala, aveva 22 anni ed era tesserata per la Fassa Bortolo. La giovane è morta in Germania, dove la squadra doveva disputare la settima prova di Coppa del mondo a Bochum, in Germania. E’ stata la stessa Fassa Bortolo a rendere nota la notizia nel proprio sito Internet. L’atleta si era sentita male ed era stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Ingolstad, in Germania, dove è morto. Si sospetta un’embolia polmonare. Nata il 21 gennaio 1993 a Mirano (Venezia), Pierobon si era messa in luce vincendo il Campionato Italiano su strada nel 2006, i titoli italiani della corsa a punti e della velocità nel 2007. In giornata la Federazione aveva comunicato alla squadra che il commissario tecnico aveva deciso di convocarla per i Campionati europei Under 23 di Tartu, in Estonia. Chiara Pierobon aveva già indossato la maglia azzurra lo scorso anno ai Mondiali come riserva. Quest’anno sarebbe stata titolare.

Tags:
ciclista
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.