A- A+
Sport
Coronavirus, Graziella Bragaglio: "Basket italiano lucido grazie al coraggio di Petrucci"
Graziella Bragaglio - Vincenzo Esposito

Il mondo dello sport è stato tra i settori immediatamente impattati dall’attuale emergenza sanitaria. Tutto il movimento si trova davanti a un momento di stop epocale, mai vissuto in epoche recenti e impensabile fino a pochi mesi fa. Ne abbiamo parlato con Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia Leonessa, squadra che milita nel campionato di Serie A di basket, guidata da quel Vincenzo Esposito che, pochi forse ricordano, fu il primo italiano a giocare nella NBA con la maglia dei Toronto Raptors negli anni ‘90.   

Presidente, come ha reagito il basket italiano all’attuale emergenza sanitaria?
Il basket italiano ha reagito in maniera molto lucida e ordinata, attuando preventivamente una serie di misure a tutela della salute dei giocatori, degli staff e del pubblico, prima ancora che il resto del mondo sportivo decidesse di fermarsi definitivamente. Si sono fatte fin da subito scelte significative e oculate, grazie al coraggio del presidente della federazione Gianni Petrucci, che non ha esitato – visto l’incremento dei contagi – a sospendere le partite.

Cosa farà lo sport per ripartire nei prossimi mesi?
L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo sta impattando in modo sostanziale su tutti gli ambiti della nostra vita e ha già cambiato le nostre abitudini in modo radicale. Proprio per questo motivo, sono convinta che sia stato assolutamente corretto decidere di fermare anche lo sport, senza nessuna distinzione.  Non dobbiamo fuggire dal problema, ma piuttosto fermarci per affrontarlo con progettualità e senso di responsabilità al fine di tutelare la salute nostra e del nostro vicino di posto. Solo così, insieme, potremo combattere questa sfida e porre le giuste basi per superarla. Sport significa non solo emozione, ma anche socialità e fare azienda. Una volta sconfitto il Covid-19, dovremo avere la forza di guardare dentro di noi per ripartire, facendo tesoro dell’esperienza affrontata e dando sempre più peso alle attività di prevenzione che – come dimostrato da questa situazione – rivestono un’importanza fondamentale.

Quale sarà l’aspetto più critico da affrontare una volta che si riprenderà a giocare?
Al di là degli aspetti economici, per i quali gli addetti ai lavori confidano nelle misure di supporto introdotte dal Governo, credo che sarà cruciale gestire l’elemento psicologico, la paura di tornare dentro i palazzetti e gli stadi affollati, il timore per i giocatori del contatto fisico. Sono aspetti non banali, che ci troveremo a dover affrontare senza dubbio.   

Quali sono le misure adottate dal Basket Brescia?
Abbiamo fin da subito seguito tutte le disposizioni ministeriali e abbiamo lavorato per la tutela della salute e della sicurezza della nostra gente. Abbiamo deciso di sospendere le attività del settore giovanile, prima ancora che si decidesse per il blocco del campionato di Serie A. Successivamente, con lo stop del campionato, abbiamo dato disposizione al nostro staff, giocatori inclusi, di stare a casa.  

Lavorerete a una campagna di sensibilizzazione?
Si, glielo confermo. Stiamo lavorando con le nostre aziende partner a una campagna per invitare la gente a rispettare le regole, a rimanere a casa, cercando però di lanciare parallelamente messaggi positivi, di dare uno stimolo a non fermarsi nel programmare il proprio futuro.

Da donna di sport, è d’accordo sul rinvio di Euro 2020?
Si, sono assolutamente d’accordo. La sicurezza e la salute della gente viene prima di tutto. Senza quella, non ha senso pensare a nessun tipo di ripresa.  

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    leonessa bresciapresidente leonessa brescia
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Dal Covid al tasso di natalità L'idea di Gallera in versione hot

    Coronavirus vissuto con ironia

    Dal Covid al tasso di natalità
    L'idea di Gallera in versione hot

    i più visti
    in vetrina
    Madonna seminuda e reggiseno trasparente: "Se vi scandalizza..."

    Madonna seminuda e reggiseno trasparente: "Se vi scandalizza..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    1970,dalla collaborazione tra Citroen e Maserati nasceva la SM

    1970,dalla collaborazione tra Citroen e Maserati nasceva la SM


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.