A- A+
Sport
Diritti tv serie A: Dazn perde un voto nella sfida a Sky. Novità sui fondi...
LUKAKU (foto Lapresse)

Diritti tv serie A, Dazn scende a dieci voti nella 'guerra' a Sky

Dieci voti a favore dell'offerta di Dazn (contro gli undici della settima precedente) nell'ultima assemblea della Lega Calcio svoltasi in queste ore per quanto concerne l'assegnazione dei diritti tv della serie A nel triennio 2021/2024 (a 13 giorni dalla scadenza delle offerte). I rappresentanti delle squadre si rivedranno la prossima settimana, ma il tempo stringe. Nel corso dell'assemblea, sul tavolo anche i diritti tv internazionali della serie A: è stata infatti creata una commissione per il terzo e ultimo bando.

Diritti tv serie A, Cagliari non vota Dazn

Atalanta, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese hanno confermato la loro decisione a favore di Dazn, mentre il Cagliari ha scelto di non votare. Nove club hanno confermato la loro astensione anche questa settimana: Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino. Va ricordato che servono 14 voti a favore per prendere una decisione ufficiale nell'assegnazione dei dititti del calcio italiano. 

Diritti tv serie A, Sky vs Dazn: le offerte

Sky offre 750 milioni e non potendo trasmettere partite in esclusiva su internet propone di costituire un “canale della Lega” online; Dazn mette sul piatto un’offerta di 840 milioni per il campionato in streaming: 7 partite in esclusiva, 3 in condivisione. 

Diritti tv serie A e fondi nel calcio italiano: calcio italiano spaccato

Sulla spaccatura dei club nell'assegnazione dei diritti della serie A pesa lo stallo legato all'ingresso dei fondi nel calcio italiano con i alcunigrandi  club che nelle ultime settimane hanno bruscamente frenato (anche nell'ottica del loro possibile ingresso in una eventuale Superlega europea che sostituirebbe la Champions League oltre che nelle prospettiva di una perdita di potere decisionale delle società con l'entrata dei fondi): Roma, Torino, Bologna, Genoa, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Benevento e Crotone, Cagliari, Milan, Udinese e Parma sono favorevoli ai fondi. Tredici e sette e anche su questo fronte la spaccatura è servita. 

LEGA SERIE A, COMITATO PRIVATE EQUITY INCONTRERA' CONSORZIO CVC-ADVENT-FSI

Su questo fronte emerge una novità: nei prossimi giorni, il Comitato preposto all'operazione private equity e l'Ad De Siervo incontreranno il Consorzio CVC-Advent-Fsi per negoziare l'ultima migliore proposta da sottoporre all'attenzione delle Società. 

Commenti
    Tags:
    diritti tv serie adiritti tv serie a skydiritti tv serie a daznfondi serie asky sportdaznsky dazn
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    George Floyd, i fantasmi razzisti del passato respinti dalla sentenza

    Esteri

    George Floyd, i fantasmi razzisti del passato respinti dalla sentenza

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, ancora maltempo sull'Italia: in arrivo piogge, freddo e temporali

    Meteo, ancora maltempo sull'Italia: in arrivo piogge, freddo e temporali


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot 508 Sport Engineered, ruggito e sostenibilità in un’unica auto

    Peugeot 508 Sport Engineered, ruggito e sostenibilità in un’unica auto


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.