A- A+
Sport

di Pietro Mancini

I tantissimi tifosi della Nazionale stiano...Allegri! Dopo il mundial 2014, il conte Max è il candidato più accreditato alla successione di Prandelli, l'attuale commissario tecnico. Per lui, dopo Rio, moglie nuova, dopo la dolorosa scomparsa della prima, e squadrone nuovo. Quale? Lo aspettano a braccia aperte, e già pronti a firmare un assegnone di 3 milioni di euro, il Milan, o il club, i cui colori Prandelli ha difeso, nel corso della sua lunga e dignitosa vita da mediano: la Juventus, il cui rapporto con Conte non è più solido come 2 anni fa. E, nella scelta prandelliana, l'aspetto economico ha avuto il suo notevole peso. La Federcalcio corrisponde, infatti, al tecnico bresciano poco meno di 1 milione e 500 mila euro annui. Inoltre, Prandelli ritiene che stia per esaurirsi il suo ciclo, cominciato dopo la catastrofe di Lippi nel 2010 in Sud Africa. Il successore di Marcellone ha ereditato una squadra vecchia e stanca, rifondandola e portandola a un buon secondo posto agli Europei e a un terzo alla Confederation Cup. E, con 2 successi contro la Bulgaria e la Repubblica Ceca, l'Italia prenoterebbe il volo per Rio, con 2 partite di anticipo. Occorrerà valutare se l'annuncio dell'addio del ct disturberà Buffon e compagni, nella fase di avvicinamento al Mundial. Ricordiamo che, negli anni scorsi, contribuì ai flop prima di Donadoni e poi di Lippi II l'incertezza sulla permanenza, o meno, dei ct alla guida degli azzurri, capitanati da Buffon. Il portierone, nella sfida con la Repubblica Ceca, martedì, nel "suo" JuventusStadium, raggiungerà il record di Cannavaro: 136 presenze in Nazionale. Auguri, Gigi! Ci auguriamo che la fase della transizione sia gestita dalla FIGC con trasparenza e chiarezza, dando certezze sulle scelte e non alimentando voci e polemiche. Anche a causa del suo rapporto, mai buono, con Berlusconi, Allegri è il favorito per il dopo-Prandelli. L'unico rivale del tecnico livornese è Mancini. Robi, qualora fosse chiamato da Abete, rinuncerebbe a sistemarsi, durante la stagione. L' ex manager del Manchester City, tuttavia, è abituato a portare a casa un gruzzolone molto più pesante di quello, che potrebbe versargli la FIGC.

Tags:
mondialeprandelliallegrinazionaleallenatore
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Covid-19, le regole europee per conviverci durante l’estate

Covid-19, le regole europee per conviverci durante l’estate


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.