A- A+
Sport
Euro 2020, Capello umilia la Francia: "Puniti dalla loro spocchia"

Euro 2020, Capello commenta con parole di fuoco l'eliminazione di Francia e Germania dal torneo ed elogia l'Italia

L'eliminazione della Francia da Euro 2020 ha colto molti di sorpresa. L'ex Inter Patrick Viera inizialmente aveva sminuito il valore dell'Italia affermando che non sarebbe arrivata alla fine del torneo in quanto aveva affrontato solo squadre "deboli", salvo poi rivedere il suo giudizio sulla Svizzera (sconfitta per 3-0 dagli Azzurri) dopo l'uscita della Francia dal torneo. Oggi è Fabio Capello in una lunga intervista su La Stampa a dare il suo giudizio sulla squadra guidata dal dimissionario Deschamps e lo ha fatto senza peli sulla lingua.

Capello - Francia: "Puniti dalla loro spocchia. Germania? Davvero poco cosa"

''Cominciamo dalla Francia.  - afferma l'ex tecnico - Hanno pagato la loro spocchia, sentirsi fin dall'inizio i favoriti. Così hanno finito per non giocare mai di squadra convinti che i singoli prima o poi avrebbero risolto la partita o i problemi''. Capello poi si è spostato sul fallimento della Germania, eliminata da Euro 2020 dall'inghilterra: "Quello che capita a tante nazionali. Il ricambio non è riuscito, hanno dovuto richiamare i veterani ma il mix è fallito. Non ho nemmeno visto lo spirito solito, la Germania è stata davvero poca cosa''.

Capello sull'Italia: "Mi piace ma ha un punto debole"

Capello ha poi parlato dell'Italia, che ai quarti di finale incontrerà il Belgio: "Questa Nazionale mi piace perché ci sono almeno 18-19 giocatori che assicurano lo stesso rendimento ma, contemporaneamente, sono in grado di cambiare lo spartito sul campo. Mi piace molto Berardi, è un giocatore intelligente, quando però entra al suo posto Chiesa il livello della Nazionale non si abbassa, cambia. E disorienta gli avversari che fin lì avevano preso altre misure".

Il merito per l'ex tecnico è molto di Roberto Mancini: ''Quello di aver visto qualità in giocatori altrimenti ignorate da altri. Abbiamo doti in tutti i ruoli, a centrocampo e sugli esterni. E parlo di esterni non di quinti, sesti o settimi...''. Questa Nazionale però, almeno secondo Capello, ha un punto debole: ''Quando viene attaccata in modo aggressivo va un po' in difficoltà. Come è successo con l'Austria''.

Commenti
    Tags:
    capellofranciaeuro 2020europei 2020francia svizzeracapello francia




    in evidenza
    Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

    Carlo Conti a Sanremo

    Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

    
    in vetrina
    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


    motori
    Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

    Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.