A- A+
Sport
Euro2016, Italia-Malta 1-0. Gol di Pellè. Conte: stiamo ricostruendo

L'Italia ha battuto il Malta per 1-0 con un gol di Pelle' al 24esimo del secondo tempo. "Qui non c'e' una costruzione ma una ricostruzione. Uno puo' anche costruire su una situazione vecchia, invece c'e' un ricambio generazionale e bisogna ripartire da zero. Ci sono tanti ragazzi che non hanno esperienza internazionale e serve avere pazienza. Io ce l'ho, bisogna vedere se la pazienza l'avete anche voi, perche' a parole sembra che capiate certe cose, poi dimostrate il contrario". E' lo sfogo di Antonio Conte con i giornalisti nella conferenza stampa seguita alla vittoria di misura dell'Italia contro Malta.  "Un giudizio? E' giusto che lo diciate voi - prosegue il ct azzurro rivolgendosi ancora ai cronisti - mi sembra sia accaduto tutto quello che ho detto ieri. Che non ci aspettavamo la goleada, che ci sarebbero state le ripartenze di Effiong e che contava vincere. Mi sembra di essere stato un buon profeta". A chi gli fa notare come il ritmo degli azzurri sia calato dopo il gol, Conte ribatte: "Difficile portare alta intensita' in questa prima parte del campionato. Io la vorrei per 95' ma non sempre e' possibile. In tanti devono trovare la condizione, la condizione e l'intensita' devono crescere. Mi rendo anche conto che in questo momento non e' semplice".

Conte rivela che la partita l'aveva preparata proprio cosi': "Sapevo che Malta giocava molto arroccata con 5 dietro e ho impostato gli attaccanti esterni per creare tre contro tre. Dobbiamo essere piu' cattivi per fare due, tre gol, che sarebbe meglio piuttosto che aspettare la fine", prosegue il ct, che si accontenta del primato in classifica arrivato grazie al pareggio della Croazia in Azerbaijan. "La classifica - nota Conte - dice che siamo in testa, che e' un girone equilibrato. Il gruppo ha ribadito che non ci sono squadre materasso, che il calcio e' in evoluzione in tutti i paesi. Noi siamo primi, siamo tornati in testa alla classifica. Ora recuperiamo e cerchiamo di fare una buona partita con Bulgaria cercando di vincerla ma sapendo che sara' difficile". Al ct sono "piaciuti tutti per l'impegno massimale", promossi anche gli attaccanti esterni Eder e Gabbiadini ("Non sono stati fortunati ma hanno avuto diverse occasioni al tiro"), sottolineando che ora, in vista della Bulgaria domenica, ci sara' da attendere nuovi cambi perche' "non e' pensabile che alcuni possano sopportare due partite in tre giorni". Infine, una battuta sul gol di braccio di Pelle': "Non ci ho parlato, non ho parlato con nessuno. Il gol c'e' stato, lo puo' segnare pure di...".

Tags:
euro 2016conte
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.