A- A+
Sport
Italia premi ai giocatori: 250mila per vittoria Euro 2020. Pochi rispetto a...
Mancini, Belotti e Verratti (Lapresse)

Euro 2020, Italia accordo sui premi ai giocatori

Il presidente della Figc Gravina e una delegazione della nazionale degli azzurri capitanata da Chiellini e Bonucci hanno trovato un accordo sui premi per la cavalcata ad Euro2020.

Nello specifico, battere l’Austria varrà circa 30 mila euro per ogni giocatore. Sono cambiate molte cose dal 2016, quando lo stesso successo agli ottavi di finale era valso un orologio all’allora coach Antonio Conte.

Se, facendo i dovuti spergiuri, dovessimo arrivare alle semifinali il premio si alzerebbe a 150 mila euro mentre in caso di ingresso alla Finale la cifra toccherebbe i 200 mila euro. E 250mila euro a testa in caso di vittoria a Euro 2020.

Tutto ciò è possibile anche grazie all’enorme successo mediatico che la Nazionale sta avendo. Gravina conferma: “Abbiamo avuto ascolti totali di 42 milioni di persone con 62 per cento di share sommando Rai e Sky. E la nostra comunità su social media è cresciuta di mezzo milione…”.

Le cifre del'Italia, però, sono più basse rispetto ad altre nazionali. L’Inghilterra ha promesso 540mila euro a giocatore, il Belgio attorno ai 435mila euro, Germania e Spagna circa 400mila. Francia e Portogallo sono sui 340mila euro.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    euro2020gravinaazzurripremi
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra

    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.