A- A+
Sport
Europa League, il Siviglia vince ancora: 3-2 al Dnipro

Il Siviglia batte per 3-2 il Dnipro a Varsavia e vince l'Europa League, bissando cosi' il successo dello scorso anno. Decisivo il colombiano Bacca che segna una doppietta. Le atre reti di Kalinic, Rotan e Krychowiack.La squadra di Unai Emery si aggiudica la sua quarta Europa League, staccando Juventus, Inter e Liverpool e diventando la squadra piu' titolata in questa competizione. Allo Stadio Nazionale di Varsavia, per gli andalusi e' la sua seconda Europa League consecutiva dopo quella strappata lo scorso anno in finale contro il Benfica. Un record per il Siviglia, unica squadra europea ad essersi riconfermata in Europa League per due volte: dal 2005/06, ha vinto 4 delle ultime 9 edizioni di questa competizione.

A spaccare in due il match e' il colombiano Carlos Bacca, autore di una doppietta che sposta gli equilibri che fino alla ripresa sembravano di assoluta parita'. La partita si fa subito vibrante con il Dnipro ad approfittare per primo dei tanti errori difensivi della partita. Il valzer lo apre Kalinic, che di testa infila Rico completando alla perfezione una triangolazione con Matheus. Dopo 7' gli ucraini si trovano inaspettatamente in vantaggio grazie ad un contropiede che ha trovato la retroguardia di Emery inspiegabilmente schierata senza terzini e in inferiorita' numerica. Il Siviglia pero' ha l'esperienza giusta per gestire le emozioni in una finale e al 24' va ad un passo dal pareggio con Krychowiak. La risposta di Boyko e' impeccabile e vola a deviare in angolo. Poco dopo e' Vitolo a proporsi a tu per tu con Boyko, ancora bravo a respingere, ma dagli sviluppi dell'angolo gli spagnoli passano con Krychowiak. L'unico polacco in campo a Varsavia oggi, approfitta dell'errore in disimpegno di Leo Matos e fa partire un destro a fil di palo che Boyko probabilmente non riesce neanche veder partire tra la selva di gambe in area. Il Siviglia a quel punto prende il largo, il Dnipro arretra e al 31' capitola di nuovo: gran palla di Reyes tra le maglie della difesa ucraina, il destinatario e' Bacca che deve solo scartare Boyko e depositare in rete per il vantaggio degli andalusi.

La partita e' piu' aperta che mai, al 37' ci prova Konoplyanka dal vertice dell'area, un destro a giro che Rico riesce a prolungare in angolo con un gran colpo di reni. E poco prima dell'intervallo gli ucraini trovano il gol del 2-2: calcio di punizione perfetto di Rotan, palla a spiovere sul palo coperto dalla barriera con Rico in leggero ritardo e rete del pari. Nella ripresa, cresce Konoplyanka e il Dnipro aumenta il baricentro, cosi' Emery prova a correre ai ripari: fuori un buon Reyes, dentro Coke. Il cambio porta i suoi effetti, con gli spagnoli che dopo aver tanto premuto sull'acceleratore trovano il meritato 3-2 ancora con Bacca: gran palla in verticale di Vitolo, il colombiano si incunea in area e gela ancora Boyko in diagonale. Il Dnipro a quel punto prova a reagire ma sembra stanchissimo, mentre il Siviglia ha energie da vendere e sfiora ancora il gol con Bacca, prima di lasciare spazio a Gameiro. Nel finale a guastare la gioia della finale e' Matheus, che si accascia al suolo all'improvviso in mezzo al campo poco dopo aver impattato nuca contro nuca con Tre'moulinas. Il giocatore lascia in barella tra gli applausi e l'incredulita' dei tifosi di Varsavia e lasciando il Dnipro tentare la rimonta in dieci.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
europa leaguesivigliadnipro
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.