A- A+
Sport
Europei femminili, Azzurre tutto in 90 minuti. Bertolini a rischio esonero

Europei femminili: Italia-Belgio decide il futuro delle Azzurre

Le Azzurre sono arrivate all'esame senza appello. Questa sera, lunedì 18 luglio, alle ore 21.00, a Blackburn l'Italia affronta il Belgio per provare a riacciuffare una qualificazione ai quarti di finale che si è molto allontanata dopo il pesante 1-5 contro la Francia e l'1-1 con l'Islanda. Per passare il turno, Barbara Bonansea e le sue compagne devono battere le belghe e contemporaneamente sperare che la Francia, già qualificata, non lasci punti in omaggio all'Islanda, nostra diretta concorrente. 

Una situazione decisamente molto difficile, come spiega la c.t. Milena Bertolini: “I primi due match non sono andati come volevamo, ma le ragazze sono state brave a non farsi travolgere e a riprendere il filo del discorso, specie dopo aver subito il gol a freddo dalle islandesi. La reazione del gruppo c’è stata e con il Belgio mi aspetto una grande prestazione”.

L'inizio molto stentato dell'Italia nell'Europeo femminile ha portato alla luce il grosso svantaggio del nostro calcio “in rosa” rispetto ad altri Paesi nei quali ci sono strutture e investimenti decisamente non alla nostra portata. Tuttavia, come spesso accade nel calcio, quando le cose vanno male a pagare è l'allenatore. La stessa Milena Bertolini rischia moltissimo: in caso di mancata qualificazione, potrebbe essere esonerata.

Sarebbe davvero un doloroso contrappasso per l'ex calciatrice che, diventata allenatrice, ha guidato le Azzurre a una riscossa decisamente insolita per la storia sportiva del nostro Paese, ben poco incline nei confronti del calcio femminile. In occasione dei mondiali del 2019, Milena Bertolini era addirittura diventata il simbolo di un movimento che voleva crescere fino a fare concorrenza a quello maschile e che poi si è dovuto scontrare con il Covid, che ha dato lo stop a tante ambizioni, compresa questa. Ora, però, un Europeo iniziato davvero in salita sembra davvero rappresentare un brusco risveglio. Vedremo se, come spesso accade nel calcio, invece che andare a fondo dei problemi si cercherà la soluzione più comoda.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    calcio femminileeuropei femminilimilena bertolininazionale femminile
    in evidenza
    Fondo Venture Capital, un boost per le start-up italiane all'estero

    Simest

    Fondo Venture Capital, un boost per le start-up italiane all'estero

    
    in vetrina
    VAIA, inaugurata la seconda edizione de "La Foresta degli Innovatori"

    VAIA, inaugurata la seconda edizione de "La Foresta degli Innovatori"


    motori
    Porsche svela la Cayenne e-Hybrid

    Porsche svela la Cayenne e-Hybrid

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.