A- A+
Sport
F1, la Ferrari si consola con i videogame: Leclerc vince il GP d'Australia

F1, la Ferrari si consola con i videogame: Leclerc vince il GP d'Australia

Il coronavirus sta spostando gli appuntamenti di buona parte del calendario Mondiale, ma la Ferrari per le meno può consolarsi con la vittoria del GP virtuale d'Australia grazie al suo gioiellino Charles Leclerc. Al debutto, alla seconda gara di stagione, il monegasco ha trionfato sul tracciato dell’Albert Park di Melbourne, rimanendo in testa dall’inizio alla fine dopo essere partito dalla pole. Pole non conquistata in pista, però, ma ereditata grazie ad una penalità affibbiata a Christian Lundgaard, ragazzino danese su Renault, di cui è pilotino dell’Academy (nella realtà quest’anno dovrebbe essere in F.1 con team Art). Lundgaard che poi ha chiuso al secondo posto, col terzo gradino del podio occupato da George Russell (Williams). Quarta posizione per l’altra Ferrari di Arthur Leclerc, fratello di Charles. Quinto Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo). Non c’erano Lewis Hamilton, Sebastian Vettel, né Max Verstappen o Valtteri Bottas. E lo si è visto dato che le Mercedes sono arrivate dietro. La migliore, quella di Stoffel Vandoorne (ex F.1, attuale riserva Mercedes e con la medesima casa di Stoccarda in Formula E), sesta. Settimo Deletraz (Haas).

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    gp australiacharles leclercferrariformula 1melbourne
    in evidenza
    Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker- Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.