A- A+
Sport
Fifa, conclusa indagine su Blatter e Platini. Rischiano la radiazione

La camera inquirente del Comitato Etico della Fifa ha concluso le indagini su Joseph Blatter e Michel Platini, consegnando il rapporto finale alla camera giudicante presieduta da Hans-Joachim Eckert. Nel rapporto sono presenti anche le richieste di sanzioni nei confronti dei due dirigenti che pero' la Fifa, per ragioni legate alla privacy e alla presunzione d'innocenza, non rendera' pubbliche.

La camera giudicante, dal canto suo, fa sapere che "studiera' il rapporto con attenzione e decidera' a tempo debito se procedere" nei confronti di Blatter e Platini.I due dirigenti sono stati inizialmente sospesi per 90 giorni. Il presidente della Fifa, indagato in Svizzera per gestione fraudolenta e appropriazione indebita, ha versato due milioni di franchi svizzeri al numero uno della Uefa nel 2011 per un lavoro di consulenza svolto per la Fifa stessa ma fra il '99 e il 2002

Secondo quanto è trapelato rischiano una lunghissima squalifica o addirittura la radiazione. Dovessero essere confermate queste indiscrezioni, Platini dovrebbe  rinunciare alla candidatura alla presidenza della Fifa, attualmente sub judice, in attesa delle conclusioni del'indagine della Commissione etica.

Il procedimento riguarda il pagamento di 2 milioni da Blatter a Platini per servizi resi nel 2011, ma privi di copertura contrattuale.

Entrambi si sempre dichiarati innocenti giurando di non aver commesso illeciti. Le Roi Michel ha anche sottolineato di aver  dichiarato al fisco i soldi incassati.

Tags:
fifablatterplatini
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.