A- A+
Sport
Jovetic chiude la porta a doppia mandata a Inter e Juventus

"Resto al Manchester City". Dopo Manuel Pellegrini, e' lo stesso Stevan Jovetic a chiudere definitivamente le porte a un ritorno in Italia, con Inter e Juventus ormai costrette a cercare altrove rinforzi per l'attacco. Dopo la vittoria per 5-1 in Guinness Cup contro il Milan a Pittsburgh in cui e' stato protagonista con una doppietta, il montenegrino spiega a Sky Sport i motivi che lo spingono a non lasciare i campioni d'Inghilterra.

"Mi stanno chiamando dall'Italia, mi mandano le foto con i giornali, ho visto tutto ma io rimango al City - afferma Jovetic -. Sto bene qua, ho la fiducia piena di tutti i dirigenti, del mister, dei giocatori: voglio far vedere chi sono veramente. Alla fine dell'anno scorso ho detto che volevo rimanere, fare una stagione per bene e far vedere chi sono. Per questo voglio restare". La prima stagione inglese non e' stata positiva per l'ex viola, vittima di ripetuti contrattempi fisici. "Si', si parlava tanto ma io sono stato sempre sereno, avevo fiducia nelle mie qualita'. Ero tranquillo e quando ho avuto l'opportunita' l'ho sfruttata al meglio. Negli ultimi tre mesi della scorsa stagione stavo meglio e quest'anno ho iniziato la preparazione con loro, a differenza dell'anno scorso". Quindi un saluto a Firenze: "Mi manca. Mi sento con i vecchi compagni e la gente mi ama. Sento un affetto particolare per quella citta'. Se tornero' un giorno in Italia? Vedremo, li' si vive bene, non si sa mai", conclude Jo-Jo.

Tags:
joveticinterjuvemanchester city
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.