A- A+
Sport
Juventus, ansia Khedira: si teme due mesi di stop

La Juventus vive ore d'ansia per le condizioni di Sami Khedira. Il club bianconero e il giocatore attendono l'esito dei primi esami clinici per l'infortunio riportato nella sconfitta di sabato a Marsiglia. Più del ko in amichevole è la salute del giocatore la pessima notizia del week end.

La grande paura è che si tratti di uno stiramento vicino allo strappo al flessore destro. In quel caso l'ex centrocampista del Real Madrid dovrebbe stare fuori due mesi. La carriera di Khedira nelle ultime due stagioni è segnata da tanti guai fisici. Nel 2013 la rottura del crociato lo tenne fuori per cinque mesi. L'anno scorso i guai lo costrinsero a giocare 628 minuti in tutta la stagione.

Possibile che la Juventus a questo punto intervenga con decisione sul mercato per prendere un centrocampista di primo piano. I nomi di Guarin (l'Inter lo valuta 10 milioni) e Axle Witsel (lo Zenit tiene sui 35 milioni) sono i primi ad essere usciti nel corridoi del calciomercato. Due giocatori monitorati anche dal Milan...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juventuskhediradue mesi
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.