A- A+
Juventus News
Berardi, Squinzi: "Sorpreso che non sia già della Juventus"

Berardi, Squinzi: "Sorpreso che non sia già della Juventus"
 

"Più facile trattenere Di Francesco o Berardi? Il mister ha un contratto e il ragazzo stesso ha scelto di rimanere al Sassuolo. A dir la verità ero convinto andasse nella società più importante d’Italia (la Juve, ndr), sembrava tutto fatto. Poi ha deciso di rimanere con noi, rinunciando anche a dei soldi. Ne sono rimasto sorpreso, adesso dobbiamo farlo diventare una bandiera del Sassuolo". Parola di Giorgio Squinzi (al Resto del Carlino), patron del Sassuolo. Berardi in estate era stato cercato dall'Inter di Suning e aveva allo stesso tempo allontanato la corte della Juventus (che ha ha una sorta di prelazione con il Sassuolo su di lui). La prossima estate i nodi verranno al pettine.


SQUINZI: "DI FRANCESCO VALE QUANTO BERARDI"


"Di Francesco vale quanto Berardi se non di più, è un grandissimo allenatore, con una grande capacità di insegnare ai giovani, di fonderli e tirare fuori da loro un rendimento straordinario. Non c’è solo Berardi ma anche altri giovani italiani che meritano la Nazionale, penso ad Acerbi, Missiroli e altri che verranno nel futuro, come Pellegrini e Politano, che ha sorpreso anche noi".


Carnevali (Sassuolo), "Berardi a gennaio non si muove"


Domenico Berardi sicuramente non si muovera' dal Sassuolo a gennaio. A ribadirlo, a margine della presentazione della "Quarta Categoria", campionato di calcio per atleti disabili, e' stato Giovanni Carnevali, ad dei neroverdi. "Il Sassuolo deve costruire un progetto positivo che duri nel tempo. Sicuramente a gennaio non venderemo Berardi ne' i pezzi migliori. Non abbiamo necessita'. L'unico obiettivo e' tenere i bilanci in ordine". In merito alle voci di un possibile approdo di Eder alla corte di Di Francesco, Carnevali e' stato piuttosto 'freddino': "ha il profilo di un giocatore molto importante, non so se si adatta al Sassuolo visto che noi puntiamo sui giovani e sugli italiani". Passando invece al campionato, Carnevali ha confessato che "ancora siamo abbastanza arrabbiati per quanto successo coi 3 punti che ci sono stati tolti. Non e' giusto, la norma va rivista. Non si puo' perdere 3 punti per una Pec non inviata. Sarebbe stata giusta un'ammenda, anche perche' chi non paga gli stipendi viene penalizzato solo di un punto. Spero che non influisca sul nostro campionato e su altri club che possono essere coinvolti". Tornando sulla sconfitta di San Siro contro il Milan dell'ultima giornata, Carnevali ha aggiunto: "A volte i calciatori non sono in condizione, capita anche agli arbitri. Spero arrivi al piu' presto la moviola in campo". Infine un giudizio sulla Nazionale: "Assolutamente non mi e' piaciuta, contro la Macedonia non puo' essere superiore solo nei 20' finali. Il Sassuolo e' la squadra con piu' italiani ma non ha giocatori in Nazionale. Questa volta Berardi era infortunato ma e' uno dei migliori talenti italiani"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berardiberardi juventusjuventus berardisquinzi berardi





in evidenza
Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...

Sport

Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...


in vetrina
McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA

McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA


motori
BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.