A- A+
Sport
Juventus e Roma, "missione quarti nella Women’s Champions League"
(foto Lapresse)

Champions League donne, Juventus e Roma contro Arsenal e Wolfsburg

I tifosi di calcio in questi giorni volgono il loro sguardo verso il Qatar dove si stanno giocando i Mondiali 2022. Ma l'Europa non è priva di emozioni per chi ama veder rotolare il pallone sul rettangolo verde. E' settimana di Champions League per le donne, con due squadre italiane impegnate: Juventus e Roma. Super sfida casalinga contro l'Arsenal per le ragazze bianconere, mentre la squadra giallorossa ospita il Wolfsburg. Due match delicatissimi, snodo fondamentale per il passaggio del turno: la Juve è seconda nel suo girone con 4 punti (in scia all'Arsenal che ha vinto entrambe le partite sin qui), davanti a Lione (un punto) e Zurigo (a zero). Per la Roma primo posto proprio alla pari con il Wolfsburg a punteggio pieno, mentre Slavia Praga e St Polten sono ferme con due sconfitte.

Champions League donne, Juventus e Roma su Dazn

I match si potranno seguire su Dazn (trasmessi in esclusiva insieme a YouTube): non solo serie A maschile (7 partite in esclusiva e 3 insieme a Sky) per la piattaforma online che ha i diritti tv per trasmettere la UEFA Women’s Champions League fino al 2025. Dazn e il calcio femminile: un amore che va oltre la massima competizione calcistica per club: sono stati stretti accordi per valorizzare altre competizioni come l’English Football Association (FA) Barclays Women’s Super League e la FA Cup, la Finetwork Liga F spagnola, la WE League in Giappone e un nuovo accordo con la Frauen-Bundesliga in Germania.

 


Vediamo l'analisi di questa giornata di Champions League (e non solo) nell'intervista di Affaritaliani.it alla voce di Dazn (nel commento tecnico) Marta Carissimi, ex centrocampista di Inter e Milan, campionessa di Italia con Verona e Fiorentina ed ex calciatrice della Nazionale italiana dal 2009 al 2017.

Champions League donne, "Juventus e Roma: missione quarti di finale". L'intervista a Mara Carissimi

Mentre in Qatar ci sono i Mondiali maschili, è notte di Champions per il calcio femminile. Juventus Women all'esame Arsenal. Quali giocatrici dei Gunners dovranno temere di più le ragazze di Montemurro?

L’Arsenal non arriva al meglio delle condizioni, ha alcune defezioni importanti tra cui Mead, una delle sue giocatrici più pericolose e eletta miglior giocatrice dell’ultimo europeo. Rimane sempre un’ottima squadra con un collettivo ampio e di qualità, che può offrire più soluzioni.
 

Roma Femminile(foto Lapresse)
 

E quali le insidie del Wolsfburg che va sul campo della Roma?

Il Wolfsburg è una squadra solida e compatta, molto prestante fisicamente che vanta tanta esperienza in Champions League.

Juventus-Arsenal e Roma-Wolsfburg ci fai un pronostico secco: risultati e marcatori?

Non faccio mai pronostici. Juve e Roma non partono come favorite, ma hanno già dimostrato di poter essere all’altezza di avversarie più blasonate negli scontri diretti. E tutte e due le squadre potranno contare su una cornice di appassionati e tifosi che può fare la differenza.

Nel cammino Champions quali possono essere gli obiettivi di Roma e Juventus?

Hanno due percorsi diversi. Da un lato la Roma è alla prima esperienza in Champions League e partiva in quarta fascia. Arrivare ai gironi è già un obiettivo centrato.  Il sorteggio però è stato sicuramente benevolo, e quindi ora può provare, forte anche delle due prime vittorie, a approdare ai quarti di finale. La Juventus la stagione passata ha fatto un bel percorso raggiungendo i quarti, quindi l’obiettivo è quello di ripetere almeno quanto fatto lo scorso anno.

Juventus Women Roma Femminile(foto Lapresse)
 

In un momento in cui sta crescendo l'attenzione verso il calcio femminile, qual è il ruolo dei broadcaster nel dare risonanza a queste competizioni?

È fondamentale. Il calcio femminile si sta evolvendo in maniera rapida e esponenziale. I numeri delle tesserate crescono velocemente in tutti i paesi e le competizioni sono sempre più avvincenti. I broadcaster permettono al calcio femminile di arrivare a tutti e di far appassionare sempre più persone. In questo contesto penso che DAZN abbia un ruolo importante: ha acquisito i diritti della Champions League e dei maggiori campionati europei, supportando di fatto la diffusione a la visibilità del calcio femminile.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
champion league donnechampions leaguedaznjuventusjuventus womenromaroma women




in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


motori
Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.