A- A+
Sport
Lega A, Tavecchio verso l'addio. Rumors: in pole position D'Andrea
Carlo Tavecchio e Federico d'Andrea

di Fabio Massa

La pressione su Carlo Tavecchio è massima. Per dirne una, quando si digita il nome "Tavecchio" su google, la seconda parole associata è "vattene". E questo la dice lunga. Tuttavia il grande capo della Figc pare proprio che non voglia mollare l'osso. Ha dato il benservito a Ventura pensando di riuscire a salvarsi. Tuttavia se la lotta sulla Figc pare che sarà lunga e sanguinosa, il posto dove tutto potrebbe cambiare in tempi abbastanza celeri è la Lega A, dove Tavecchio - anche se in molti se lo scordano - è ancora commissario. Quindi il primo posto dal quale Tavecchio salterà sarà proprio quello della Lega A, luogo dove, del resto, anche lui stesso non pensava di restare se esattamente un mese fa dichiarava di "essere alla fine del tunnel". E infatti, la sua gestione scadrà probabilmente il 24 novembre. Ancora una settimana. Adesso il tema è quello di selezionare una persona specchiata, che sappia riscrivere le regole, di estrema garanzia. E sotto la Madonnina, ma sostenuto da tante "piccole" e con grande appeal anche rispetto ad alcune "grandi", si sta affacciando la figura di Federico D'Andrea. Lui, due lauree (una in giurisprudenza e una in economia), ex comandante della Guardia di Finanza, è attualmente nel comitato della trasparenza del Comune di Milano, insieme a Gherardo Colombo. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it Milano, dopo il commissariamento di Tavecchio, la Lega A potrebbe scegliere lui per un periodo di trasparenza e re-boot del sistema.

fabio.massa@affaritaliani.it

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lega serie acarlo tavecchiocarlo tavecchio dimissionifederico d'andrea lega serie a
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.